“Facciamo il presepio” a Scansano: privati e scuole in concorso

Anche quest’anno l’Associazione no-profit “La città del pane” di Scansano, ha organizzato la mostra-concorso dei presepi cittadini, un evento che si ripete per il sesto anno consecutivo con la fattiva partecipazione della cittadinanza locale. In questa occasione, il Comune di Scansano ha concesso in patrocinio i locali delle ex scuole primarie del paese site in via XX Settembre, e l’Associazione, a cui fa riferimento la Bottega EquAzione dei prodotti equosolidali, ha dunque esteso l’iniziativa non solo ai privati cittadini per l’allestimento di pittoreschi angoli tematici, ma anche alle scuole del paese e ai fotografi amatoriali.

Come già è in uso fare da diversi anni, per le vie cittadine saranno dunque allestite location a tema presepiale, mentre nelle aule al coperto verranno esposti i piccoli e medi presepi realizzati dai privati cittadini e dalle scolaresche, per il settore concorsuale “Facciamo il presepio“. I presepi interi, le natività più circoscritte, o semplicemente le riproduzioni della sola Sacra Famiglia, potranno essere portati presso la sede delle ex scuole già da adesso, in modo da essere opportunamente collocati negli angoli delle sale, in tempo per l’inaugurazione della mostra prevista per l’8 dicembre, quando verranno presentati alla stampa e alla cittadinanza locale, alla presenza delle autorità civili del posto e del parroco, don Emanuele Bossini. Il materiale e la tecnica di lavorazione non sono stati volutamente specificati dall’Associazione che cura l’evento, in modo da lasciare libera espressione alla creatività dei partecipanti.

Le insegnanti dei vari ordini di scuola di Scansano si sono già attivate per la realizzazione delle loro opere presepiali, tra disegni di panorami mediorientali raffiguranti il tòpos betlemmiano, rotoli di carta dipinti con i soggetti del Vangelo, oggetti di riciclo reinterpretati nel rispetto ambientale, e materiale manipolativo di varia estrazione naturale.

Natale in foto“, è invece il settore concorsuale rivolto ai reporter amatoriali che volessero aderire alla mostra fotografica. In questo caso, le fotografe a tema natalizio potranno essere portate ai responsabili dell’associazione fino al 22 dicembre. Possono parteciparvi fotografi alle prime armi e anche piccoli esperti in erba, usando i macchinari che hanno in dotazione, senza specifiche richieste riguardo tecniche e formati stampa. Per eventuali informazioni, è tuttavia consigliabile rivolgersi sempre alle sedi del Comune di Scansano e all’Associazione “La città del pane”.
Durante tutto il periodo natalizio, sarà possibile ai visitatori accedere alle stanze della mostra e visionare le foto dei presepi, così come girare per le vie del paese in cerca dei presepi esterni.

La premiazione finale è prevista per il 5 gennaio, alle 16.00, alla presenza della cittadinanza. A decretare i vincitori e ad assegnare i premi, vi sarà una commissione giudicatrice, composta da esperti del luogo, tra i quali: Lucia Pasquini, fotografa; Maurizio Fabbri, appassionato di fotografia e computer; Renata Caprini Ginesi, presidente della Commissione Cultura del Comune di Scansano, prolifica scrittrice e studiosa di storia locale. I premi consisteranno in buoni spesa da utilizzare presso le cartolerie del luogo per le scuole vincitrici, e cesti con prodotti tipici del territorio per i cittadini e i fotoamatori premiati.

articolo inviato da Tindara Rasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top