AttualitàCosta d'argento

Capalbio ricorda il vigile del fuoco Massimo Boni: il programma della cerimonia

Massimo Boni è stato insignito della Medaglia d'argento al valore civile

Come ogni anno è in programma per domani, mercoledì 22 luglio, alle 19, la messa commemorativa in ricordo del vigile volontario ausiliario Massimo Boni, celebrata da Don Marcello Serio.

Alla celebrazione, che si terrà al cippo di Poggio La Pescia, sulla strada provinciale che unisce Capalbio e Pescia Fiorentina, e che avviene, quest’anno, a 30 anni dalla scomparsa, parteciperà anche il sindaco Settimio Bianciardi insieme ad altri rappresentanti dell’amministrazione comunale, oltre alle autorità militari e ai rappresentanti del Comando provinciale dei Vigili del fuoco.

Massimo Boni – spiega il sindaco Bianciardiha perso la vita il 22 giugno del 1990, a soli 19 anni, spegnendo un pericoloso incendio nel bosco che minacciava Pescia Fiorentina. Da quel tragico giorno, ogni anno, tutta la comunità si stringe intorno alla famiglia Boni e ricorda il gesto altruista ed eroico, che Massimo ha pagato con la vita“.

Massimo Boni è stato insignito della Medaglia d’argento al valore civile e portano il suo nome la scuola elementare di Capalbio e la sala del Consiglio comunale.

“Trent’anni fa, quando si è verificato quel terribile incendio, ero alla mia prima esperienza amministrativa come assessore all’ambiente e all’agricoltura nella giunta Francini. Ricordo ancora la paura di quei momenti e il dolore di quei giorni: sentimenti che i capalbiesi non hanno mai dimenticato perché perdere la vita per difendere un territorio è un sacrificio impagabile, che è un dovere e un onore ricordare. Un sacrificio, fatto a beneficio dell’intera comunità, che con trasporto ogni anno celebriamo – conclude Bianciardiperché la storia di un territorio è fatta dalla storia delle persone che per la crescita e il futuro di quel territorio si sono spese anche, in occasioni drammatiche, pagando con la vita“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button