Home Attualità Futuro del Ce.Mi.Vet: il sindaco incontra il Comandante logistico dell’Esercito

Futuro del Ce.Mi.Vet: il sindaco incontra il Comandante logistico dell’Esercito

di Redazione
0 commento 408 views

Grosseto. Il sindaco di Grosseto questa mattina ha incontrato in Municipio il Comandante logistico dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Mauro D’Ubaldi, recatosi in Toscana in visita istituzionale ai propri Enti dipendenti, tra cui il Centro militare veterinario.

Nel corso del cordiale incontro, il sindaco e il Comandante logistico hanno avuto l’opportunità di sottolineare e riaffermare la stretta e proficua collaborazione tra il Comune di Grosseto e il Ce.Mi.Vet, rapporto destinato a durare, inalterato, nel futuro.

Durante il colloquio, sono stati affrontati numerosi argomenti di interesse comune, tra cui lo sviluppo della progettualità denominata “Valorizzazione del comparto equestre di Forza Armata”, coordinata dallo Stato Maggiore dell’Esercito, con lo scopo di razionalizzare la fase allevatoriale dei cavalli della Forza Armata. Nel prossimo futuro questo progetto sarà affidato alla Scuola di Cavalleria dell’Esercito, istituto custode delle tradizioni e dell’organizzazione della componente equestre, a conclusione di un processo avviato da alcuni anni.

Tale disegno, che prevede di concentrare le suddette attività nella sede del Centro Militare di Equitazione di Montelibretti, non va considerato in alcun modo a detrimento del Centro militare veterinario di Grosseto, che peraltro lo Stato Maggiore identifica come parte attiva del processo in atto.

Il sindaco ha ricevuto rassicurazioni su come non sia al momento previsto alcun piano di depotenziamento organico del Centro, poiché continuerà a essere referente per il mondo cinofilo militare e a inquadrare una componente equestre, la cui dimensione e tipologia, attualmente allo studio, saranno messe a sistema con quella del Centro militare equestre di Montelibretti.

Inoltre, il Comandante logistico ne ha prefigurato il possibile potenziamento nel ruolo di Centro nazionale militare per l’ippoterapia, attività già in atto a Grosseto, anche grazie alla preziosa collaborazione della Croce Rossa. Contando sullo straordinario rapporto con la comunità grossetana, il Comandante logistico ha commissionato un apposito studio al Comandante del Ce.Mi.Vet, per rendere possibile e sostenibile questo obiettivo dalla straordinaria importanza morale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy