Home Amiata Percorsi della castagna e miglioramento idrico della Diaccia Botrona: finanziati i progetti della Provincia

Percorsi della castagna e miglioramento idrico della Diaccia Botrona: finanziati i progetti della Provincia

di Redazione
0 commento 59 views

Grosseto. Si chiamano Ricrea e CasTour i due progetti ammessi a finanziamento nell’ambito del programma Interreg, presentati dalla Provincia di Grosseto.

Il primo riguarda il miglioramento idrico della Diaccia Botrona e la realizzazione di una sentieristica tracciata all’interno della riserva naturale e il secondo la valorizzazione dei percorsi della castagna del Monte Amiata e delle Colline Metallifere.

A fine maggio si è tenuto l’evento di lancio dei  progetti Interreg, con la provincia di Lucca capofila, e la prima settimana di ottobre è previsto l’incontro del comitato di pilotaggio a Grosseto con tutti i partner.

“I progetti Interreg rappresentano una grande opportunità di crescita per il territorio – afferma il presidente della Provincia di Grosseto, Francesco Limatola –, sia dal punto di vista del confronto e dello scambio di buone pratiche nello spazio transfrontaliero, sia per la realizzazione di interventi che vanno nella direzione dello sviluppo sostenibile e dell’adattamento ai cambiamenti climatici, secondo le nuove sfide poste dall’agenda 2030 e dalla politica di coesione 2021-2027. La Provincia di Grosseto ha messo a frutto le proprie competenze sulla progettazione ottenendo il finanziamento di 150mila euro sul progetto Ricrea, che riguarda la Diaccia Botrona, e 30mila euro sul progetto CasTour, che riguarda la valorizzazione di uno dei prodotti tipici del territorio, la castagna”.

I progetti

Entrando nel dettaglio, il progetto Ricrea si pone l’obiettivo di favorire una maggiore circolazione di acqua dolce nella Diaccia Botrona dal momento che il Padule in estate va incontro a situazioni di crisi legate alla siccità, con aumenti significativi della salinità e la creazione di zone anossiche che minacciano l’habitat. Per queste motivazioni è importante assicurare costantemente un ricambio di acqua sia dolce che salata. Il progetto prevede inoltre la mappatura Gps dei percorsi per migliorare l’esperienza di visita della Diaccia Botrona.

Il progetto CasTour interessa la valorizzazione dei percorsi della castagna del Monte Amiata Igp e dell’itinerario dei castagneti di Sasso Forte e del percorso del castagneto, con ripristini e manutenzione dei tratti ammalorati, ma anche investimenti sulla cartellonistica dei sentieri didattici della via della Castagna e della via delle Fonti della Casa Museo di Monticello Amiata. Inoltre, saranno realizzati interventi fitosanitari a difesa degli alberi monumentali di castagna presenti lungo questi sentieri, il taglio delle piante pericolanti, la ripulitura del fondo dei percorsi dove necessario, la realizzazione di staccionate e la marcatura di alberi ed elementi naturali per consentire ai visitatori di avere dei punti di riferimento lungo il sentiero.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy