Home Amiata L’area del mercato si rifà il trucco: più prese elettriche, punti acqua e spazio per gli ambulanti

L’area del mercato si rifà il trucco: più prese elettriche, punti acqua e spazio per gli ambulanti

Conclusi i lavori ad Arcidosso

di Redazione
0 commento 145 views

Arcidosso (Grosseto). Il sindaco Jacopo Marini non poteva festeggiare in maniera migliore l’avvio del suo terzo mandato. Insieme all’assessore regionale Leonardo Marras, nel pomeriggio di venerdì 14 giugno, ha inaugurato la nuova area mercatale di Via Tibet ad Arcidosso, che consente di concludere l’intera riqualificazione della zona pedonale e che funge da cerniera tra il parco giochi inclusivo e la struttura polivalente “Nido di Fate”.

I lavori sono stati completati a tempo di record, considerato che sono stati avviati ad aprile, con un investimento che sfiora i 300mila euro e cofinanziati grazie al contributo della Regione Toscana di 249.000 euro a valere sui bandi 2022 per i Centri commerciali naturali e le aree del commercio dei Comuni toscani.

I lavori

L’intervento ha consentito di allargare lo spazio a disposizione dei venditori ambulanti del mercato settimanale, che avevano spesso lamentato la mancanza di un’adeguata superficie di vendita, ed al contempo è stata esaudita la richiesta di poter usufruire di punti acqua e prese elettriche. Ma i lavori hanno permesso di predisporre una nuova illuminazione pubblica, la ripavimentazione e la sistemazione dei giardini pubblici ed una migliore cucitura con l’adiacente parco giochi con nuovi muretti di delimitazione che fungono anche da comode sedute. 

Nell’occasione, sono state anche installate le nuove e caratteristiche recinzioni al Nido di Fate e sono state predisposte le aree in cui verrà installata il prossimo 25 giugno, grazie ad Acquedotto del Fiora, la casetta dell’acqua, nonché la nuova isola ecologica per la raccolta differenziata. Tutti interventi che vanno quindi a completare l’intera riqualificazione dell’area, che quindi potrà ospitare nel migliore dei modi sia la quinta edizione di “Vulcano di Birra“, il festival in corso dedicato alla birra artigianale, sia gli Europei di calcio, grazie al maxischermo installato al Nido di Fate.

Per il sindaco Marini si tratta “di un ulteriore ed importante tassello della grande opera di riqualificazione urbanistica portata avanti dall’amministrazione e che consente di poter migliorare i servizi ed offrire nuove opportunità di sviluppo. Questi lavori non sono utili solo per il commercio ambulante, ma anche per la promozione di attività ricreative e culturali e rendono sicuramente più bella quest’area all’ingresso nord del capoluogo”.

L’obiettivo principale dei bandi per il commercio è sostenere i Comuni in interventi di riqualificazione e valorizzazione – commenta Leonardo Marras, assessore all’economia e al turismo della Regione Toscana -. Per me è sempre un piacere vedere da vicino progetti realizzati, come questo che inauguriamo ad Arcidosso, perché sono il segno di un aiuto concreto che arriva dalla Regione ai territori. Complimenti all’amministrazione, che ha saputo rispondere al meglio alle esigenze degli operatori rendendo uno spazio centrale più bello e fruibile per tutta la comunità”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy