Pubblicato il: 27 Ottobre 2017 alle 13:13

Castiglione della PescaiaNotizie dagli Enti

Il Comune incontra i pescatori: “In arrivo 500mila euro per le banchine del porto”

Arrivano nelle casse del Comune di Castiglione della Pescaia 500mila euro, un finanziamento comunitario che ci permetterà di sistemare immediatamente le banchine dove attraccano i pescherecci, il muro paraonde a protezione dei magazzini per la pesca e la creazione di un’isola ecologica per i rifiuti portati a terra dalle imbarcazioni. Nei giorni scorsi abbiamo commissionato all’associazione professionale di ingegneria di Francesco Serena e associati di Grosseto, la progettazione per l’allungamento del braccio del porto, dalla parte del faro rosso, in modo da intercettare le sabbie che ostruiscono l’imboccatura, un’opera che contiamo di realizzare nel corso del 2018.

Lunedì prossimo, saremo stati in grado di far iniziare i lavori di escavo dell’imboccatura del porto canale, ma su questo tipo di intervento, come amministrazione comunale, oggi ho chiesto un incontro con gli operatori della grande e piccola pesca per condividere una linea d’azione su come proseguire e abbiamo concordato di aspettare dicembre per partire con questa opera“.

Alla presenza di tutti i pescatori della flotta castiglionese e dell’assessore al patrimonio Federico Mazzarello, Elena Nappi, vicesindaco con deleghe a lavori pubblici, politiche ambientali e con un progetto speciale assegnatole dal sindaco finalizzato alla risoluzione del problema della navigabilità del porto, riassume così quanto è stato fatto a livello operativo e politico all’interno del Comune.

Le condizioni meteo – aggiunge il vicesindaconon saranno stabili ancora a lungo, nelle prossime settimane si potranno verificare mareggiate che porteranno un’ostruzione maggiore all’imboccatura del porto canale di Castiglione con un peggioramento dello stato attuale“.

Abbiamo lavorato insieme alla Capitaneria di Porto e a tutti gli enti preposti all’autorizzazione con grande serietà e spirito di collaborazione per cercare di arginare questo annoso problema – sostiene Elena Nappi, personalmente ho partecipato e organizzato riunioni per cercare di dare il massimo dell’aiuto e del sostegno in modo da arrivare in tempi rapidi ad una risoluzione del problema che sta prendendo la strada giusta“.

Tutte le azioni dell’amministrazione – prosegue la vicesindacosono indirizzate a garantire ed aumentare una sempre maggiore competitività al nostro approdo. Quanto stiamo per compiere è la base fondamentale rispetto a una più ampia prospettiva di sviluppo che l’area portuale può offrire alla collettività“.

Come maggioranza che guida Castiglione della Pescaia – conclude Elena Nappi, stiamo mettendo in campo le nostre forze e vogliamo coinvolgere l’intero paese, perché è una sfida che interessa tutti e dobbiamo vincerla assieme. Naturalmente in tutto questo gioca un ruolo fondamentale lo sviluppo delle infrastrutture e anche in tal senso stiamo lavorando instancabilmente“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su