Home Cultura & Spettacoli “I Luoghi del Tempo” fanno tappa alla Badia Ardenghesca: il programma

“I Luoghi del Tempo” fanno tappa alla Badia Ardenghesca: il programma

Protagonisti Domenico Iannacone e la Leggera Electric Folk Band

di Redazione
0 commento 55 views

Grosseto. La seconda giornata de “I Luoghi del Tempo”, sabato 25 maggio, porta il pubblico di appassionati e seguaci del festival maremmano all’antico monastero della Badia Ardenghesca di Civitella Marittima, uno dei massimi esempi di architettura romanica in Maremma.

Il programma

Protagonista di questo appuntamento sarà il celebre giornalista e autore televisivo Domenico Iannacone, pronto al ritorno in prima serata su Rai Tre (dal 30 maggio) con il suo iconico programma “Che ci faccio qui“: una nuova serie in tre puntate, in cui Iannacone ripercorre, a distanza di diversi anni, un viaggio nel profondo Sud del Paese, per capire se qualcosa è mutato o se tutto è rimasto come un tempo. Ed è proprio il titolo del programma che dà il nome alla passeggiata teatrale che si terrà a Civitella, a partire dalle 18, insieme all’architetto Paolo Tiezzi e al giornalista Enrico Pizzi.

A seguire, alle 19, sarà la Leggera Electric Folk Band ad animare la serata del festival: una formazione musicale unica nel suo genere in Toscana, che unisce la potenza del rock alla poesia della musica popolare, con un punto di forza importante come la rivalutazione dei vecchi canti popolari.

La serata si chiuderà alle 20 con un aperitivo a base di prodotti enogastronomici e vitivinicoli del territorio, offerti dalla Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano e Azienda Agricola La Maremmana.

“I Luoghi del Tempo” proseguirà per tre fine settimana consecutivi per chiudersi il 9 giugno, con grandi nomi dello spettacolo e della cultura italiani in programma, come Paolo RossiAltanPaolo Hendel, Franco Arminio, Erica Mou, Moni Ovadia in un progetto speciale insieme a Gabriele Coen e Ziad Trabelsi, Mario Perrotta, Peppe VoltarelliMichele StainoSono già due i sold out registrati: il 31 maggio alla Feniglia, per Franco Arminio ed Erica Mou, e l’8 giugno a Castiglione della Pescaia per l’omaggio a Sergio Staino (protagonisti Altan, Paolo Hendel, Michele Staino e la Big Bang Orchestra)

Da segnalare con particolare attenzione, l’anteprima nazionale che il festival ospiterà “A piedi nudi sulla terra”, installazione sonora tratta dal testo omonimo di Folco Terzani a cura di Elio Germano, che sarà allestita nella suggestiva località dell’ex terminal minerario di Terra Rossa, a Scarlino. La performance, prevista sabato primo e domenica 2 giugno, sarà ospitata all’interno del festival come anteprima nazionale prima di spostarsi al Ravenna Festival, dove sarà allestita dal 7 al 9 giugno.

“I Luoghi del Tempo” è organizzato da associazione M.Arte e realizzato con il sostegno della Regione Toscana, della Rete delle biblioteche e archivi della Maremma, del Parco nazionale delle Colline Metallifere dei comuni di Castiglione della Pescaia, Civitella Paganico, Gavorrano, Grosseto, Orbetello, Roccastrada, Scarlino. con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Cesvot; main sponsor Conad

I luoghi del 25 maggio

L’antico monastero, conosciuto come Badia Ardenghesca o Badia al Lanzo, poiché eretto in prossimità dell’omonimo torrente, fu fondato dalla famiglia degli Ardengheschi all’inizio del XII secolo e rappresenta uno degli esempi di architettura romanica della Maremma. Già abbandonato a metà del XV secolo, tutti i suoi beni passarono agli Agostiniani del convento senese di Santa Maria degli Angeli e gli edifici caddero così in rovina, fino a scomparire quasi del tutto.

Oggi la struttura meglio conservata è la chiesa, in parte recuperata da restauri avvenuti nel 1967.

I protagonisti

Domenico Iannacone

Giornalista, nel 2001 entra in Rai e diventa inviato per le trasmissioni “Ballarò” e “W l’Italia”, in onda su Rai 3, sulla stessa rete dal 2007 è tra gli autori del programma “Presadiretta”. Autore di documentari di impatto sociale e di inchieste, vince tre volte il Premio Ilaria Alpi nella sezione “miglior reportage italiano lungo”. Si cimenta nella conduzione prima con “I dieci comandamenti” e in seguito con la striscia quotidiana “Che ci faccio qui”. Dal 2023 porta in tournée teatrale “Che ci faccio qui in scena”, in continuità con la narrazione televisiva.

Leggera Electric Folk Band

Formazione musicale che unisce la potenza del rock alla poesia della musica popolare. Il fascino intramontabile degli stornelli toscani torna a rivivere grazie a questa band che li ha rivestiti con abiti moderni, grazie agli arrangiamenti di Riccardo Corso e Francesco Musacco. Hanno all’attivo tre album: “Leggera Electric Folk Band” (2013), “Gente allegra Iddio l’aiuta” (2015) e “Riff e Raff e e Dieci” (2021) e significative collaborazioni con attori e musicisti come Simone Cristicchi, Paolo Hendel, Andrea Muzzi e altri.

“I Luoghi del tempo” e la “Redazione Giovani”

Il progetto ha come obbiettivo il coinvolgimento di giovani della provincia di Grosseto nella realizzazione e nella partecipazione ad eventi culturali, in particolare rassegne e festival di cinema, teatro, musica ed incontri letterari. Il gruppo di giovani coadiuverà l’organizzazione e la promozione del festival “I Luoghi del Tempo” anche attraverso l’uso dei linguaggi e degli strumenti più contemporanei e adeguati a un pubblico giovane, compresi i più importanti social network.

“Redazione Giovani” è uno dei progetti vincitori del bando “Siete presente. Con i giovani per ripartire”, realizzato da Cesvot e finanziato da Regione Toscana-Giovanisì, dedicato a promuovere e qualificare il ruolo dei giovani nell’associazionismo toscano nonché di facilitare il ricambio generazionale all’interno delle organizzazioni.

La “Redazione Giovani” è un progetto di coinvolgimento e formazione di ragazzi delle scuole superiori della provincia di Grosseto per l’inserimento nel mondo dell’organizzazione dello spettacolo dal vivo e della comunicazione. Nel 2024 saranno coinvolti gli studenti: Vittoria Barometri, Alberto Di Nella, Alessandro Falconi, Ilaria Leonelli, Emma Vannucchi; con il coordinamento di Benedetta Rustici.

Pacchetti turistici

Dal 2021 “I luoghi del Tempo”, insieme a VisitMaremma by Travel Today – Tour operator ufficiale del Parco delle Colline Metallifere, offre una proposta che coniuga cultura e turismo, proponendo un’interessante scelta di pacchetti turistici. Prezzi e dettagli su www.visitmaremma.net

Informazioni e biglietti

Biglietto 7 euro

Ridotto 5 euro per i possessori di Carta Insieme Conad

Si prega presentare le tessere all’ingresso degli eventi.

Mssimo un biglietto per ogni tessera

Prevendite

Iat Follonica, via Roma 49

Tel. 0566.52012

prevendite online: www.festivaldimaremma.it – www.iluoghideltempo.it

Prevendite “A piedi nudi sulla terra”: www.marte.18tickets.it (biglietto 7 euro intero, 5 euro ridotto per i possessori di carta Insieme Conad, massimo 1 biglietto per carta).

N.B.: si consiglia generalmente di vestirsi con abiti comodi e con scarpe adatte alla campagna.

Informazioni e programma: www.iluoghideltempo.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy