Home Castiglione della Pescaia “La ragazza della spiaggia”: sul lungomare inaugurata la scultura di Flavio Melani

“La ragazza della spiaggia”: sul lungomare inaugurata la scultura di Flavio Melani

Inaugurata la scultura in terracotta a grandezza naturale

di Redazione
0 commento 880 views

Castiglione della Pescaia (Grosseto). Una statua in terracotta a grandezza naturale accoglie i turisti sul lungomare di Castiglione della Pescaia.  È “La ragazza della spiaggia” l’opera che il maestro Flavio Melani ha donato al Comune.

L’installazione è stata collocata sul lungomare di via Roma, accanto al parco giochi. Con il volto sorridente e lo sguardo rivolto al meraviglioso mare di Castiglione della Pescaia, la ragazza della spiaggia inviterà i passanti a sedersi accanto a lei per una foto ricordo.

«Sono molto felice – dichiara il sindaco Elena Nappiche Flavio Melani abbia voluto donare una sua opera alla comunità di Castiglione della Pescaia a dimostrazione dell’amore che nutre per questo territorio, che per tanti anni lo ha visto insegnante alle nostre scuole medie plasmare e stimolare tanti studenti a seguire le proprie passioni e realizzare i propri sogni. Ieri (sabato 15 giugno, ndr) è stato un vero e proprio deja vu fatto di ricordi e di racconti emozionanti e significativi per i moltissimi ex alunni che hanno testimoniato, con la loro presenza, l’ammirazione e l’affetto per il maestro, visibilmente commosso per questo caloroso abbraccio donato. La statua, installata provvisoriamente a terra, nei prossimi lavori di riqualificazione delle aree verdi del lungomare, troverà collocazione sopra un piedistallo e farà accoglienza ai nostri frequentatori sempre con il sorriso sulle labbra e raccontando la storia della Casa Rossa Ximenes grazie al libro che tiene nelle mani».

Il maestro Melani, caro amico di Castiglione della Pescaia e per molti anni professore di disegno ed educazione artistica alle scuole medie, ha conquistato i cuori di tanti studenti castiglionesi con la sua arte e il suo insegnamento. Particolarmente legato alla cittadina costiera, della quale conserva carissimi ricordi e tante amicizie, ha voluto realizzare un’opera da regalare al Comune e ai castiglionesi. Stimato artista, Flavio Melani, proprio mentre era a Castiglione della Pescaia, si è occupato del restauro del quadro nella piccola cappella del cimitero cittadino, risalente al 1625, firmato dal pittore Andrea Turci.

Alcune delle sue opere, dipinti, disegni, incisioni e piccole sculture, potranno essere ammirati nell’esposizione personale allestita alla sala mostre di via Vittorio Veneto fino al 30 giugno.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy