Pubblicato il: 11 Maggio 2019 alle 14:37

AmiataPolitica

Verso le amministrative, Tucci presenta il programma: “Puntiamo su agricoltura, ambiente e turismo”

Ambiente, agricoltura e turismo, ma tanto altro ancora.

Serena Tucci, in una sala consiliare affollata, con gente che ha seguito l’intervento anche dal corridoio, ha presentato la lista “Noi per Cinigiano” che la affiancherà nella corsa a sindaco. Una relazione propositiva e di cambiamento, quella della Tucci, che, di fronte a molti ospiti, ha illustrato i punti salienti del programma. Da quel turismo mai sfruttato e mai associato a prodotti del luogo. “Qui davanti abbiamo Montalcinoha spiegato tra gli applausi che l’hanno più volte interrotta – che è associata al Brunello con un binomio conosciuto nel mondo, ma la stessa cosa non è mai accaduta in venti anni con il Montecucco e Cinigiano”.

Ma la Tucci ha invitato tutti a fare rete. “Se non ci mettiamo insiemeha spiegatocome possiamo andare avanti?” E qui ha proposto anche un filiera corta “made in Cinigiano”. Ma ha parlato anche di ciclo dei rifiuti.

La raccolta differenziata è necessaria – ha detto la Tucci, compresa la necessità di ridurre i rifiuti favorendo i negozi che vendono prodotti sfusi o le casette dell’acqua. Ma dobbiamo anche dare ai giovani la cultura del riciclo e pensare a distribuire compostiere per l’umido”.

Un programma che è piaciuto anche ai molti ospiti intervenuti. Tra questi il senatore della Lega Manuel Vescovi, candidato della lista “Noi per Cinigiano,” che ha parlato dei tre no che verranno detti ed in maniera tassativa da affiancare proprio ai tre sì iniziali: ambiente, agricoltura e turismo.

No alla geotermia – ha affermato Vescovi, no agli inceneritori, no agli impianti a biogas”. Un no, quello alla geotermia, che era stato annunciato con forza anche dalla Tucci. “Non è una questione ideologica – ha detto la candidata, ma se puntiamo sul paesaggio non possiamo puntare su questo tipo di fonte energetica che lo deturpa”.

Serena Tucci ha poi parlato di artigianato, ma anche di amore per il territorio. “Tutto quello che qui facciamoha dettodeve riportare a questo amore, a questa passione per Cinigiano”.

Sono poi intervenuti l’onorevole Elisabetta Ripani di Forza Italia, il sindaco di Abetone-Cutigliano e candidato alle Europee Diego Petrucci, i segretari provinciali della Lega, Andrea Ulmi, e di Fratelli d’Italia, Fabrizio Rossi. Tutti sono convinti che, come accaduto nelle ultime tornate elettorali, anche Cinigiano possa passare al centrodestra dopo decenni di governi di centrosinistra.

Questi i candidati in lista con serena Tucci: Alice Bianchini, 27 anni, imprenditore agricolo; Riccardo Bramerini, 40 anni, militare della Guardia di Finanza; Gabriele Ferretti, 31 anni, operaio agricolo Cooperativa Colline Amiatine; Iacopo Franci, 30 anni, operaio agricolo in un’azienda di Montalcino; Sauro Massai, 42 anni, impiegato in un’azienda di Montalcino; Daniele Puggioni, 43 anni, allevatore; Lamberto Tognotti, 55 anni, commerciate; Manuel Vescovi, 48 anni, Senatore della Repubblica.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su