Economia

La Regione scrive al Ministro del lavoro: “Urgente un incontro per la Sittel”

L’assessore regionale al lavoro, Alessandra Nardini, ha scritto al Ministro del lavoro, Nunzia Catalfo, per sollecitare la convocazione urgente di un incontro dedicato ad esaminare lo stato di crisi in cui versa la Sittel, società che opera nel settore delle infrastrutture per le telecomunicazioni, in particolare nelle manutenzioni, nell’impiantistica e l’installazione telefonica.

In Toscana – scrive nella lettera inviata alla ministra, l’assessora Nardini gli addetti di Sittel sono almeno 200, nei tre centri di Campi Bisenzio (Firenze), San Miniato (Pisa) e Grosseto. Si tratta della metà degli addetti che la società vanta a livello nazionale. Si sono accumulati gravi ritardi nel pagamento degli stipendi di agosto, di settembre ed ottobre, creando profondo disagio tra i lavoratori. Nel corso di quest’anno la Regione ha già aperto un tavolo istituzionale di crisi per affrontare questa criticità e siamo fin d’ora disponibili per qualsiasi approfondimento e interlocuzione”.

E’ per tutti questi motivi che l’assessore appoggia la richiesta formulata dalle organizzazioni sindacali di un incontro urgente presso il Ministero del lavoro. A preoccupare fortemente sono anche le incertezze sulla reale situazione in cui versa Sittel, azienda che opera in un comparto strategico nonché di fondamentale importanza in un momento come quello che stiamo vivendo.

Sittel ha come clienti primari Tim e Open Fiber. Occupa circa 400 lavoratori suddivisi tra Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Calabria e Sardegna.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button