Pubblicato il: 8 Settembre 2019 alle 10:49

Colline MetalliferePolitica

Ospedale Sant’Andrea, Forza Italia: “Tagli alla pediatria, disagi per i piccoli pazienti”

Forza Italia riprende e denuncia un tema che da anni caratterizza la battaglia contro i tagli alla sanità del territorio

Ancora tagli alla pediatria nelle Colline metallifere”.

Forza Italia riprende e denuncia un tema che da anni caratterizza la battaglia contro i tagli alla sanità del territorio. Questa volta, a scatenare l’indignazione del coordinatore provinciale Sandro Marini, è la notizia del trasferimento volontario della pediatra di base di Massa Marittima.

“Evidentemente, questa situazione non è stata ben gestita dai vertici della Asl. Il risultato è l’intenzione di sostituire la dottoressa con due pediatri di Follonica, che coprirebbero a turno il sevizio. Una proposta ridicola – commenta Marrini, l’ennesimo tentativo di far passare un taglio vero e proprio di un servizio fondamentale con relativi disagi scaricati ancora sulle spalle, anzi, sulla pelle di centinaia di piccoli pazienti e delle loro famiglie Credo sia giunto il momento di un confronto politico nelle sedi istituzionali, più volte peraltro richiesto in passato, al quale partecipino i vertici della Asl, aperto al pubblico, e a questo proposito preparerò nuove interrogazioni sia a livello locale che regionale”.

“Si tratta solamente dell’ultimo taglio ai danni della sanità nelle Colline metallifere: basti pensare alla carenza di personale e agli spazi inadeguati al Pronto soccorso dell’ospedale, alla riduzione del personale medico e sanitario in alcuni reparti fondamentali, come la chirurgia o la radiologia – sottolinea Marrini -. Adesso, si lascia scoperta la pediatria, il cui ambulatorio sarà gestito da due soli medici che dovranno prendersi in carico centinaia di piccoli pazienti. Si tratta di una situazione inaccettabile, ancora di più se si pensa che tale problematica riguarda la salute dei bambini”.

Ciò che fa più male, in ogni caso, è il silenzio assordante della Asl Toscana Sud Est – continua Marrini -. L’Azienda sanitaria non ha speso la benchè minima parola per rassicurare i pazienti e proporre alternative alla situazione che si è creata all’interno della pediatria dell’ospedale Sant’Andrea, una struttura che serve un bacino territoriale molto vasto e che comprende anche la città di Follonica”.

A questo proposito, il coordinatore provinciale di Forza Italia torna a lanciare una proposta, che è anche un appello ai vertici della sanità maremmana: “A giugno del 2018 ho presentato un’interrogazione nel Consiglio comunale di Follonica sulla possibilità di progettare un ambulatorio pediatrico nella Città del Golfo – conclude Marrini -. Non ho mai ricevuto risposta dal sindaco Benini, ma sarebbe fondamentale poter avvalersi di una simile struttura in una città di oltre 20mila abitanti e che in estate vede un massiccio afflusso di turisti. Basterebbe davvero un piccolo sforzo da parte della Asl per realizzare un ambulatorio al servizio non solamente dei bambini follonichesi, ma di tutti i piccoli pazienti del territorio delle Colline metallifere”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su