Pubblicato il: 17 Novembre 2015 alle 15:38

CronacaGrosseto

Grosseto: vigilessa aggredita da parcheggiatore abusivo. Ecco una nuova ordinanza antidegrado

Voglio esprimere la mia vicinanza e quella di tutta la Giunta comunale alla nostra agente di Polizia Municipale vittima dell’aggressione di ieri mentre era impegnata nell’esercizio delle sue funzioni e specificamente durante un controllo contro il fenomeno dei parcheggiatori abusivi“.

A dichiararlo è il sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi.

A lei a ai suoi colleghi va un ringraziamento per l’impegno quotidiano che garantiscono, spesso poco riconosciuto, in tanti ambiti, dalla viabilità, alla repressione di ogni forma di abusivismo, alla lotta antidegrado, agli impegni al fianco delle forze dell’ordine – continua Bonifazi -. L’amministrazione comunale è impegnata su tutti questi fronti e proprio attraverso i propri vigili, i primi soggetti che operano in attuazione delle varie ordinanze per il decoro, come quella contro i parcheggiatori abusivi, che si affianca anche a quelle contro l’abuso di sostanze stupefacenti o contro la prostituzione”.

L’ordinanza

Proprio in queste ore, sta inoltre per essere riproposta un’ordinanza relativa ad assicurare la tutela e il decoro del patrimonio pubblico nell’area della stazione (in piazza Marconi e in via Sauro), nella zona e all’interno dell’ospedale, del parcheggio di via Don Minzoni, di quello nell’area commerciale di via Inghilterra e in quelli si piazza De Maria e piazza Esperanto.

In tutte queste aree è confermato il divieto di sporcare con il cibo o soddisfare all’aperto le esigenze fisiologiche, disturbare la quiete pubblica, bivaccare, abbandonare rifiuti ingombranti, chiedere denaro o esercitare commercio in assenza di permesso e impedire il libero parcheggio delle automobili. Sono previste multe fino a 500 euro, oltre che il ripristino delle condizioni orginarie dei beni danneggiati o sporcati.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su