Attualità

Iniziati i lavori per la rotatoria di Marina di Grosseto

Massai - Pianigiani - Marras - BonifaziIniziati i lavori per realizzare la rotatoria all’ingresso di Marina di Grosseto.

Lo hanno annunciato il presidente della Provincia, Leonardo Marras, e l’assessore provinciale alla viabilità, Fernando Pianigiani, nel corso del sopralluogo che si è svolto questa mattina, sulla provinciale 158 “Collacchie”, alla presenza del sindaco Emilio Bonifazi. La Provincia ha formalmente affidato l’incaricato alla ditta Ies, Impresa edile stradale, dei fratelli Massai, che da questa mattina ha aperto il cantiere.

Questo intervento era tra le priorità che ci eravamo dati prima della fine del mandato – dichiara Leonardo Marras, presidente della Provincia – perché togliere l’incrocio a raso regolato dal semaforo all’ingresso di Marina di Grosseto significa risolvere uno dei punti più critici della viabilità provinciale. Ecco perché oggi annunciamo con grande soddisfazione l’inizio dei lavori“. “Questa opera – aggiunge Fernando Pianigiani, assessore provinciale alla viabilità – ci consentirà di regolarizzare in modo naturale i flussi di traffico. Con la rotatoria al posto del semaforo, infatti, in estate, quando i turisti affollano la costa, si eviteranno lunghe code. E in inverno, quando la strada è completamente libera, sarà possibile passare senza dover aspettare comunque che scatti il verde. Si tratta di un intervento particolarmente atteso dalla popolazione che porterà benefici in termini di migliore percorribilità e scorrevolezza dell’incrocio, maggiore sicurezza e minor inquinamento acustico e atmosferico come conseguenza della riduzione degli ingorghi“.

Anche il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi ha espresso soddisfazione: “Questa opera era particolarmente attesa – dichiara il primo cittadino: potrà davvero snellire i flussi di traffico della zona, migliorando notevolmente l’accesso e l’uscita ed eliminando code e attese. La Provincia, che ringrazio, inizia un lavoro determinante i cui benefici effetti potremo misurare soprattutto in occasione della stagione balneare 2015. Appena realizzato questo importante intervento si potrà notare anche il salto di qualità che le rotatorie favoriscono in termini di sicurezza, talvolta quasi cancellando il tasso di incidentalità“.

Il progetto

La ditta grossetana Ies dei fratelli Massai si è aggiudicata la gara con un ribasso del 28,611 per cento su base d’asta per 586.450 euro, di cui 127.689,83 per oneri per sicurezza non soggetti a ribasso d’asta.

Il progetto prevede l’adeguamento delle carreggiate per realizzare una rotatoria compatta, a 4 rami, tra il chilometro 34+950 e il 35+500 della strada provinciale 158 “Collacchie”, nel punto critico rappresentato dall’incrocio a raso, regolato da semaforo, con la provinciale 40 “Trappola” e la via Grossetana verso Marina di Grosseto.

Il raggio interno sarà di 18,75 metri di cui 1,50 sormontabili. La corona avrà una larghezza di 7,50 metri con a margine la banchina bitumata di 1,50 metri, oltre all’arginello in terra di 0,75 metri.

Sarà predisposta un’area per la futura pista ciclabile e verrà realizzata l’aiuola spartitraffico nel ramo di inserimento in direzione Castiglione della Pescaia e Marina di Grosseto con la realizzazione di attraversamenti pedonali.

Nella foto, da sinistra: Rossano Massai, Fernando Pianigiani, Leonardo Marras, Emilio Bonifazi.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button