Notizie dagli Enti

Giovedì Palazzo Aldobrandeschi ospita un seminario sulla pubbliche amministrazioni e le imprese sociali

Giovedì prossimo, alle 9.30, nella sala Pegaso di Palazzo Aldobrandeschi, in piazza Dante Alighieri 35 a Grosseto, si terrà il seminario sul tema “Pubbliche amministrazioni e imprese sociali, contratti pubblici socialmente responsabili per trasformare svantaggi in opportunità.”

L’iniziativa è promossa dalla Provincia di Grosseto, in collaborazione con l’alleanza delle Cooperative italiane. I relatori sono Luciano Gallo e Marcello Bragaglia, dello studio legale “Mariani, Menaldi & Associati”, entrambi docenti di corsi di formazione sulle gare d’appalto.

In questo seminario, in particolare, si parlerà di pubblica amministrazione nel nuovo contesto normativo, affidamenti alle cooperative sociali, mercato elettronico e gare telematiche.

Argomenti – spiega Federico Balocchi, assessore provinciale alle risorse umane, bilancio e patrimonio dell’Ente – che rivestono grande rilevanza dal punto di vista sociale: saranno affrontati gli aspetti peculiari delle procedure di affidamento di servizi alle cooperative sociali di tipo B, affinché gli operatori approfondiscano la conoscenza di un settore così specifico per cogliere tutte le opportunità offerte dalla normativa. I nostri enti, del resto, da anni si stanno sforzando di trasformare gli svantaggi in opportunità: questo seminario ci aiuterà ad analizzare le possibilità di stipulare contratti pubblici socialmente responsabili”.

Per iscrizioni ed informazioni, è possibile contattare le referenti dell’Ufficio formazione della Provincia di Grosseto: Cristiana Costantini, al numero 0564.484155; Monica Chimenti, al numero 0564.484150; Maria Pia Marioni, al numero 0564.484132. Inoltre, è possibile anche scrivere un’e-mail all’indirizzo: formazione.personale@provincia.grosseto.it.

Ecco, nel dettaglio, il programma del seminario:

  • 9.30: apertura dei lavori e saluti delle istituzioni
  • 10: “Le Pubbliche amministrazioni nel nuovo contesto normativo”: le novità introdotte dalla “spending review”; l’obbligo delle centrali uniche di committenza; l’obbligo dell’esercizio associato delle funzioni; direttive comunitarie e Codice degli appalti (D.Lgs.163/2006): cenni. “Gli affidamenti alle cooperative sociali”: appalti “riservati” (ex art.52 – D.Lgs.163/2006); Convenzione con cooperative sociali di tipo B (“affidamento diretto” ex art.5, comma 1, L.381/1991); “Condizioni di esecuzione sociale” (ex art.5, comma 4, L.381/1991 e art.69 -D.Lgs.163/2006) e “clausole sociali” (ex art.2, comma 2, D.Lgs.163/2006); recenti atti amministrativi della RT (D.G.R.T. 353/2012) e determinazioni AVCP; appalti di servizi “esclusi” elencati nell’allegato II B (ex art.20 – D.Lgs.163/2006); normative e legislazione nazionale e regionale sui “servizi alla persona”; recenti atti amministrativi della RT (D.G.R.T. 477/2012) e determinazioni AVCP. “Il mercato elettronico e le gare telematiche”: l’impianto normativo che regola le procedure d’affidamento tramite mercato elettronico (MePA/Accordi quadro/Convenzioni Consip/Sistema dinamico di acquisto) e le gare telematiche (Start – Regione Toscana); l’affidamento di servizi alle cooperative sociali: le Linee guida dell’AVCP.

Relatori: Avv. Luciano Gallo – Dott. Marco Bragaglia – “Studio Legale Mariani, Menaldi & Associati”.

  • 12.30: question time.
  • 13.30: chiusura dei lavori.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button