Pubblicato il: 24 Luglio 2017 alle 10:50

CronacaFollonica

Follonica, atti osceni sul lungomare

Pomeriggio caldo a Follonica nel fine settimana pieno di turisti che affollano il lungomare quando, nella piazza Guerrazzi, è stata segnalata la presenza di un profugo, risultato ospite di un centro di accoglienza della provincia, intento a compiere inequivocabili atti di autoerotismo in bella vista.

L’intervento dei Militari dell’Arma consentiva di individuare l’uomo e constatare che aveva agito nonostante fossero presenti diversi minori intenti a giocare in piazza. Il reato di atti osceni infatti oggi è depenalizzato e comporta solo una sanzione amministrativa salvo che non sia avvenuto in presenza di minori, circostanza che riconduce la condotta in ambito penale.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su