Alternanza scuola-lavoro: arrivano i contributi per le imprese. Se ne parla in un incontro di Confesercenti

156.412 euro. È questa la cifra stanziata dalla Camera di commercio della Maremma e del Tirreno per favorire l’alternanza scuola-lavoro.

Con questo strumento le imprese assumono un ruolo ancora più attivo che le avvicina ai percorsi scolastici di alternanza contribuendo allo sviluppo economico. Si tratta di contributi del valore unitario di 600 euro l’uno.

Proprio per approfondire il tema dell’alternanza scuola lavoro Confesercenti organizza un incontro con la Camera di commercio ed Anpal (Agenzia nazionale delle politiche attive del lavoro). L’incontro si svolgerà lunedì 22 ottobre, a partire dalle 15, nella sede della Confesercenti in via De’ Barberi 108, a Grosseto.

All’incontro parteciperanno Luca Bilotti per la Camera di commercio, Angela Pietrosanti e Lidia Iorio per Anpal e Gloria Faragli per Confesercenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top