Pubblicato il: 18 Dicembre 2017 alle 15:53

Cultura & SpettacoliGrosseto

“The Gospel Night”: tutto pronto per il concerto benefico per la Fondazione Il Sole

Sarà una Gospel night da incorniciare quella di martedì 19 dicembre al Teatro Moderno.

Sul palco Vincent Bohanan & The Sound of Victory, uno dei più apprezzati cori della scena gospel newyorkese, che proprio domenica sera ha esordito con il primo concerto del proprio tour natalizio nell’affollata abbazia cistercense di Santa Maria Maggiore a Ferentino. A introdurre la serata, organizzata dalla Fondazione Il Sole Onlus, saranno i grossetani Sister & Brothers Gospel Choir, diretti da Carla Baldini. Che da ventidue anni porta in giro per l’Italia il verbo della musica gospel.

A conferma dell’attesa per la serata, i numeri del botteghino. La Fondazione Il Sole, infatti, a lunedì mattina ha già visto acquistare in prevendita poco più di 850 biglietti sui 1000 posti del Teatro Moderno.

«Ne rimangono solo 150 – spiega il presidente della Fondazione, Massimiliano Frascino –. Un risultato già di per sé eccezionale di cui essere orgogliosi, se teniamo conto che il concerto si tiene in un giorno lavorativo. A questo punto speriamo di fare il “sold out” per una serata che si annuncia memorabile».

Chi volesse acquistare gli ultimi tagliandi del concerto per sostenere il progetto “Autonomia possibile” della Fondazione, può rivolgersi all’edicola accanto alla chiesa del Sacro Cuore, fino alle 13.30 di domani, oppure direttamente alla biglietteria del Teatro Moderno, dalle 17.30 all’inizio dello spettacolo.

La formazione guidata da Vincent Bohanan che si esibirà al Moderno è composta da 13 elementi. Praticamente i solisti del grande ensemble The Sound of Victory, coro ufficiale della frequentatissima chiesa pentecostale di Brooklyn “Love Tabernacle Fellowship”. Il gruppo, fra le altre cose, ha partecipato alla registrazione dell’ultimo lavoro discografico di Ce Ce Winans (multi-Grammy gospel artist) e lo scorso anno ha accompagnato Mariah Carey in un lungo tour natalizio.

Il concerto comprenderà i titoli più rappresentativi del repertorio gospel tradizionale, da “Amazing Grace” a “Oh happy day” ed alcuni originals composti da Vincent Bohanan: sarà come trovarsi nel cuore di Brooklyn, totalmente immersi nella spiritualità e nella gioia della musica religiosa afroamericana.

«Un grazie particolare – conclude Frascinoalle aziende che con le loro donazioni ci hanno aiutato ad organizzare questa serata»: Conad del Tirreno, Banca Tema, Gergas, Tv9, Forno di Baccinello, Tuscany Resort Guadalupe, EcoTrasporti, Elettromare di Fusini, Ecoteti, Grifo Immobiliare, MG Service, Aurelia Antica, Acquedotto del Fiora, Etruria Gomme, Centro Vasari, ConteMotors, Trattoria La Parolaccia; studio dentistico Tambelli, Fam e Ottica Baldi.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su