Pubblicato il: 24 Giugno 2013 alle 18:08

Cultura & Spettacoli

Al via martedì “Estate al Museo”: un mese di concerti, libri, cinema e arte all’interno del Museo di storia naturale

Concerti, libri, cinema e arte, sono gli ingredienti di “Estate al museo”, il cartellone di eventi, in programma dal 25 giugno al 26 luglio, promosso dalla Fondazione Grosseto Cultura all’interno del Museo di storia naturale della Maremma, in strada Corsini 5 a Grosseto. Si tratta di una serie di appuntamenti che animerà l’estate culturale grossetana.

“La manifestazione – spiega Loriano Valentini, presidente della Fondazione Grosseto Cultura – si articolerà in nove serate di spettacoli, oltre a proporre una mostra fotografica. Il nostro obiettivo è quello di continuare ad investire nella cultura per valorizzare il centro storico della città e offrire ai turisti un’attrazione in più”.

“Abbiamo pensato – continua Valentiniad un cartellone variegato di eventi, in modo da accontentare tutte le fasce di età di pubblico e soddisfare le esigenze di ogni tipologia di spettatore. Inoltre, abbiamo voluto creare un giusto mix per quanto riguarda gli artisti protagonisti della manifestazione: alcuni di loro sono delle vere e proprie eccellenze locali , mentre altri sono provenienti da differenti città italiane”.

Per quanto riguarda il cartellone musicale – dichiara Antonio Di Cristofano, direttore dell’Istituto comunale musicale di Grosseto -, abbiamo deciso di proseguire sulla scia del successo ottenuto con ‘Jazz and Wine’, una manifestazione che si è svolta negli ultimi tre anni al Museo di storia naturale e in cui la buona musica era accompagnata da degustazioni di vini”.

“Anche quest’anno, in occasione di ‘Estate al museo’ – continua Di Cristofanosarà possibile bere un bicchiere di vino e, allo stesso tempo, ascoltare musica. L’offerta musicale sarà più variegata rispetto al passato, in modo da offrire concerti per tutte le fasce di età e per tutte le tipologie di pubblico. Gli artisti che si esibiranno proporranno un vasta gamma di generi musicali: dal jazz alla musica classica, dai ritmi sudamericani ad un omaggio alla danza”.

Per la musica, sono in programma quattro eventi che si svolgeranno di venerdì. L’apertura di “MusicalMuseo” è prevista per venerdì 28 giugno, con “I love soul”, il concerto jazz del duo composto da Stefano “Cocco” Cantini e Mauro Grossi. Il 12 luglio, invece, sarà la volta degli archi dell’Orchestra Città di Grosseto, diretta da Massimo Merone e accompagnata al pianoforte da Antonio Di Cristofano. Il 19 luglio è in programma “On the way to wonderland”, con il “Maurizio Di Fulvio trio”, mentre la chiusura è prevista per il 26 luglio con il “Trio Akedon”. Sarà possibile usufruire anche del pacchetto ingresso al museo, concerto e degustazione, quest’ultima a cura della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano. Il prezzo d’ingresso è di 10 euro, 8 per i soci di Fondazione. La degustazione è prevista dalle 21.15 fino all’inizio del concerto.

È dedicata ai libri, invece, “Monografie d’autore”, tre appuntamenti ad ingresso libero con la collaborazione dello scrittore Francesco Serino. Questa rassegna si svolgerà il giovedì, con inizio alle 21.30, e sarà caratterizzata dalla presenza di tre autori grossetani, che illustreranno le loro opere accompagnati da un sottofondo musicale. Il 4 luglio verrà presentato “Mare di vetro” di Alessandro Angeli, edito dalla Quarup. L’11 luglio, per le edizioni Avagliano, Roberta Lepri presenterà “Il volto oscuro della perfezione”. Ultimo appuntamento il 18 luglio, con Francesco Falconi e con “Muses” (volumi 1 e 2), edito da Mondadori.

Spazio anche al cinema:“Clorofilla al Museo” prevede due eventi a ingresso gratuito in programma al martedì, con inizio alle 22. Il 25 giugno verrà proiettato “Dell’arte della guerra”, di Luca Bellino e Silvia Luzi. L’evento è in collaborazione con il festival FollowMe. Il 2 luglio, invece, è in programma “Pinuccio Lovero – Yes I can”, di Pippo Mezzapesa.

Si tratta di due cortometraggi originali e di profondo impegno sociale, che si pongono l’obiettivo di far riflettere gli spettatori. Le proiezioni rientrano nel concorso del Clorofilla Film Festival, con la collaborazione di Maremma Network.

Per l’arte, infine, è prevista l’iniziativa “Fotografie al Museo”. Dal 28 giugno al 26 luglio sarà allestita, all’interno del Museo di storia naturale della Maremma, la mostra fotografica dal titolo “Toscanità – Maremma Rupestre”, realizzata dalla Fiaf – Regione Toscana e curata dall’associazione culturale “Photodigital Grosseto”, in collaborazione con Fotoclub Follonica, Fotoclub Grosseto Immagine, Gruppo Fotografico Massa Marittima. La mostra sarà visitabile durante l’orario di apertura del museo e nelle aperture straordinarie, in occasione degli appuntamenti estivi.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su