Zanzare, emessa l’ordinanza per la disinfestazione: ecco i provvedimenti da adottare

Il Comune di Grosseto informa i residenti delle zone vicine al parco di via Giotto e i residenti delle frazioni di Marina e Principina mare che il 9 maggio, dall’1 alle 5 della notte, nel parco di via Giotto e nelle frazioni di Marina di Grosseto e Principina mare verranno eseguiti, tramite la ditta specializzata incaricata dall’amministrazione comunale, i trattamenti di disinfestazione: questo nebulizzando un prodotto a basso impatto ambientale e a ridotta persistenza specifico per i ditteri (mosche, zanzare, ecc.), sia sul verde pubblico che sul verde privato presente nelle zone di Grosseto vicine al parco di via Giotto e delle frazioni di Marina di Grosseto e Principina mare. Il tutto nel rispetto delle modalità indicate nelle “Linee guida ministeriali per il controllo delle West Nile Disease”, approvate con la circolare del Ministero della salute del 31 luglio 2017.

I residenti dovranno seguire alcune pratiche. L’atto ordina infatti a chi vive nelle zone interessate di adottare i seguenti provvedimenti: tenere porte e finestre chiuse durante le ore notturne delle notti interessate dal trattamento, rimuovere la biancheria lasciata ad asciugare durante le ore notturne nelle notti interessate dal trattamento, custodire eventuali animali domestici in locali chiusi durante il trattamento, nelle ore interessate, non lasciare alimenti e bevande all’aperto, rimuovere eventuali abbeveratoi degli animali domestici, evitare il consumo di frutta e verdura provenienti dalle zone oggetto di trattamento a partire dalle 20 del giorno dell’intervento e fino alle 24 dei tre giorni successivi; in seguito si consiglia inoltre un accurato lavaggio prima del loro consumo.

Il provvedimento ha efficacia fino al 12 maggio. All’esecuzione, alla vigilanza sull’osservanza delle disposizioni, oltre all’accertamento e alle eventuali sanzioni provvederanno, per quanto di competenza, il corpo di Polizia municipale, l’Azienda Usl Toscana Sud Est – Dipartimento di Prevenzione nonché ogni altro agente o ufficiale di Polizia giudiziaria a ciò abilitato.

Eventuali danni a persone e cose derivanti dal mancato rispetto del presente provvedimento saranno a carico degli inadempienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top