“Maldessere”: il teatro dialoga con il pubblico e guarda ai giovani

Avvicinare sempre più il pubblico alla cultura e ai linguaggi del teatro, con un’attenzione particolare per i giovani.

E’ questo lo spirito del progetto “Maldessere – Dialoghi sulla famiglia” che accompagnerà i prossimi tre spettacoli della stagione teatrale del Teatro comunale dei Concordi di Roccastrada – in programma sabato 17 marzo, giovedì 5 e domenica 15 aprile alle 21 – con incontri di approfondimento sul tema delle relazioni di coppia e familiari in compagnia di alcuni esperti poche ore prima delle performance, a partire dalle 18, negli spazi del centro giovanile Kaos Kreativo.

L’iniziativa è promossa dall’Accademia Mutamenti – Residenza artistica Maremma Amiata, diretta dal regista Giorgio Zorcù, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Regione Toscana e di Comune di Roccastrada e Fondazione Toscana Spettacolo onlus, che promuovono la stagione teatrale.

I tre appuntamenti coinvolgeranno, oltre allo stesso Giorgio Zorcù, lo psichiatra Claudio Badii, lo scrittore e giornalista Riccardo Bruni, la giornalista Donatella Borghesi e la criminologa Cristiana Panseri.

Il progetto “Maldessere – Dialoghi sulla famiglia” si aprirà sabato 17 marzo alle 18 a Kaos Kreativo con Dialogo #1, incontro-confronto sullo spettacolo “La stanza del tramonto”, che andrà in scena lo stesso giorno, alle 21, al Teatro comunale dei Concordi.

La performance, con la regia di Giorgio Zorcù, propone la storia di un fratello, interpretato da Giampaolo Gotti, e di una sorella, Sara Donzelli, che si ritrovano dopo anni di lontananza davanti a una porta di ospedale dove c’è la madre morente e danno vita a un gioco di conflitti, ricordi di infanzia e visioni che cambierà il loro destino. Temi che saranno al centro del Dialogo #1 con il coinvolgimento degli esperti presenti, partendo dalla scrittura originale dell’autrice della performance, Lina Prosa, autrice palermitana che sta conoscendo una grande stagione di successo internazionale.

Gli altri dialoghi

Il progetto “Maldessere – Dialoghi sulla famiglia” continuerà giovedì 5 aprile con Dialogo #2, dedicato a “La famiglia Campione” de Gli Omini, al Teatro dei Concordi alle 21, e si chiuderà domenica 15 aprile con Dialogo #3 dedicato a “Odissea” di Mario Perrotta, protagonista sul palcoscenico roccastradino alle 21 con il monologo scritto, diretto e interpretato dallo stesso Mario Perrotta.

Informazioni

L’ingresso ai Dialoghi è gratuito e aperto a tutti, senza limiti di età. Per gli spettacoli, inoltre, è previsto ingresso ridotto per gli studenti al costo di 5 euro. Per informazioni sui Dialoghi è possibile contattare il numero 348.4036571, oppure scrivere all’indirizzo e-mail info@accademiamutamenti.it.

Per i biglietti ancora disponibili per gli spettacoli, inoltre, è possibile contattare i numeri 0564.564086 e 339.6003489.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top