Home Grosseto Rifiuti, il Pd: “In arrivo aumenti della Tari, Comune incompetente”

Rifiuti, il Pd: “In arrivo aumenti della Tari, Comune incompetente”

di Redazione
0 commento 144 views

Grosseto. “In qualità di consiglieri comunali, ci troviamo di fronte a una situazione che richiede un’attenzione immediata e una riflessione profonda”.

A dichiararlo, in un comunicato, è il gruppo consiliare del Pd di Grosseto.

“La prospettiva di nuovi aumenti della Tari, in un contesto già gravato da difficoltà economiche per molte famiglie e imprese, non è solo inaccettabile, ma solleva anche serie questioni riguardo l’efficacia della gestione dei rifiuti – continua la nota -. A questo proposito è fondamentale prestare attenzione al bilancio di Sei Toscana, poichè ha un impatto diretto sulla Tari. La gestione dei costi, con particolare riferimento, ai 2 milioni di euro destinati a consulenze e i 9 milioni per affitti e locazioni, richiede una maggiore trasparenza e giustificazione. È importante infatti considerare che questi costi vengono alla fine sostenuti dai cittadini attraverso le tariffe”.

“La gestione delle questioni complesse, come la tariffazione dei servizi pubblici e la gestione dei rifiuti, richiede non solo competenza, ma anche un impegno costante verso la trasparenza e la responsabilità. Tuttavia, ciò che abbiamo osservato finora è un percorso contrassegnato da una notevole mancanza di chiarezza e da una comunicazione inadeguata, volta esclusivamente a confondere i cittadini fornendo loro notizie ed informazioni incomplete e faziose – sottolinea il Pd –. I tre Comuni capoluogo di provincia Siena, Arezzo e Grosseto, governati dalla destra, giocano un ruolo chiave nel panorama decisionale dell’Ato Rifiuti, essendo membri del consiglio direttivo. È paradossale, quindi, che il Comune di Grosseto sembra essere all’oscuro delle decisioni prese, o almeno così appare dalle dichiarazioni pubbliche. Questa apparente disconnessione solleva interrogativi sulla loro effettiva partecipazione e al modo in cui svolgono il proprio ruolo all’interno dell’Ato Rifiuti. ‘…impossibile consultare in tempo utile l’enorme quantità di documenti consegnati con pochissimo tempo rispetto all’assemblea…’: questa è la posizione del Comune di Grosseto”.

“Risulta pertanto particolarmente sconcertante sentire un assessore grossetano esprimere la propria frustrazione per non essere in grado di consultare in tempo utile documenti cruciali – termina il comunicato, una situazione che riflette una mancanza di impegno nello studio e nella preparazione necessari per affrontare tematiche di tale importanza”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy