Pubblicato il: 7 Giugno 2019 alle 20:51

GrossetoPolitica

Via Giordania, Tornusciolo: “Bene soluzione trovata dal Comune”

Il consigliere comunale Gino Tornusciolo si dichiara favorevole agli interventi pianificati dall'amministrazione Vivarelli Colonna

Il consigliere comunale Gino Tornusciolo si dichiara favorevole agli interventi pianificati dall’amministrazione Vivarelli Colonna per risolvere la situazione di degrado e di irregolarità in cui versa l’area di via Giordania.

Tale area, che versa in condizioni di caos e di anomalie ormai da molti anni ed oggetto di numerose discussioni negli ultimi giorni, sarà sgomberata dal Comune per eseguire lavori di messa in sicurezza e realizzare le urbanizzazioni necessarie. Come da delibera dell’odierno consiglio comunale, una volta terminati i lavori l’area sarà destinata, come originariamente previsto, alla sosta di esercenti di spettacoli viaggianti con regolari licenze, rendendo possibile gli allacci di regolari utenze e lo spostamento semestrale delle abitazioni mobili tra due aree adiacenti per non incorrere nell’abusivismo edilizio.

“Il Comune di Grosseto si è dimostrato vicino agli esercenti di attività nello spettacolo viaggiante e si è attivato velocemente proprio nei confronti di chi rispetta le regole ed esercita la propria attività con regolari licenze – dichiara Tornusciolo,  consigliere comunale del Gruppo misto -. Chi è legittimato ad esercitare regolari attività avrà obblighi da rispettare, ma servizi garantiti, dovrà spostarsi leggermente in tempi prestabiliti, ma gli sarà garantita la possibilità di stazionare e risiedere nel rispetto delle leggi e non nell’abusivismo con cui si è perpetrato fino ad ora, visto che via Giordania non è diversa da piazza del Sale o da qualunque altra area della città e il compito di un’amministrazione è quello di far rispettare la legalità in qualunque zona”.

“La legalità appunto è la base per avanzare richieste ed acquisire diritti nel rispetto soprattutto di chi tra mille difficoltà si sacrifica quotidianamente rispettando la legge, si va dunque giustamente a garantire spazi idonei e decorosi a cittadini e famiglie che ne hanno diritto – termina Tornusciolo -. Questo regolamento va a sanare un vuoto normativo esistente“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su