Costa d'argentoPolitica

Crisi Magliano, Cinelli: “Prendo atto dell’apertura delle consigliere, le ho invitate ad incontrarci”

“Ho letto le dichiarazioni della vicesindaco Mirella Pastorelli e delle due consigliere del gruppo autonomo Doriana Melosini e Nadia Fedeli e vedo un’apertura ad un prosieguo della consiliatura. Su questo voglio intervenire”.

Così il sindaco di Magliano Diego Cinelli.

“L’obiettivo di arrivare in fondo trovando un accordo – sostiene il primo cittadino deve essere nell’esclusivo interesse dei maglianesi, visto che un eventuale commissariamento precluderebbe molte possibilità, soprattutto quelle derivanti dal Pnrr”.

Cinelli entra nel merito del bilancio. “Come la vicesindaco sa bene, essendo stata assessore al bilancio -aggiunge il primo cittadino -, non lo possiamo cambiare in tre giorni, ma occorrono i tempi tecnici e questi non ci sono più. Però possiamo in tempi rapidi accordarci sulle variazioni e sull’allocamento delle risorse che derivano dall’avanzo di amministrazione, partendo dalla riduzione della Tari, che fino a questo momento non sarebbe stata possibile, valutare insieme l’eliminazione del Canone unico (ex Tosap) e valutare l’eliminazione dell’Imu sui capannoni trovando le risorse essendo oggi, a differenza degli ultimi due anni, fuori dall’emergenza. Senza fare promesse o voli pindarici, ma dando risposte nel concreto così come abbiamo sempre fatto in questi anni. Sulle altre richieste sono disposto a ragionare e con le variazioni possiamo vedere di trovare un punto di accordo. Fondamentale però è approvare immediatamente il bilancio, anche con l’astensione del gruppo autonomo, ma condicio sine qua non per poter effettuare le successive variazioni e andare incontro alle loro richieste”.

Il tempo però scorre rapido. “Ho inviato un sms alle tre consigliere per vederci e risolvere la crisi e adesso attendo una loro risposta – conclude il primo cittadino -. Mercoledì, se l’accordo non viene trovato, arriverà il commissario e io per due giorni non ci sarò per motivi personali. Dunque dobbiamo agire rapidamente. Spero che se si ha voglia, come dichiarato, di arrivare in fondo già oggi un segnale dalle tre consigliere del gruppo autonomo venga dato e si possa organizzare l’incontro in tempi rapidissimi sempre e solo nell’esclusivo interesse dei cittadini“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button