Cronaca

Covid, 21 positivi su 27 ospiti del centro di accoglienza. Contagiato tenta la fuga

Il sindaco: "Necessari più controlli"

Sono 21 su 27 gli ospiti del centro di accoglienza straordinario (Cas) di Sant’Antonio, nel comune di Campagnatico, positivi al Covid-19″.

Lo annuncia il sindaco di Campagnatico Luca Grisanti dopo averne ricevuto notizia dalla Asl che ha eseguito i tamponi che, dopo i 5 positivi dei giorni scorsi, ne ha registrati altri 16.

Si tratta di un focolaio preoccupante – afferma Grisanti che abbiamo sin dal primo momento cercato di isolare. Non è facile, tanto che questa mattina uno dei contagiati, approfittando di un momento in cui un operatore della cooperativa che lo gestisce era impegnat,o si è dato alla fuga in bicicletta. Il dipendente, per fortuna, se ne è accorto immediatamente e la Polizia Municipale lo ha fermato quando si trovava ancora in una zona di campagna, prima che potesse raggiungere Arcille ed entrare in contatto con altre persone. Tra i positivi risulta una bambina in età scolare che, però, da venerdì non era uscita dal centro e, dunque, in questi giorni non è entrata in contatto con gli altri bambini e con il personale della scuola“.

Il sindaco, proprio per evitare nuove fughe, dopo aver richiesto al Prefetto, al Comandante dei carabinieri ed al Comandante della Polizia Municipale, ma anche alla cooperativa che gestisce il Cas il massimo sforzo per controllare gli ospiti in isolamento. “Ho chiesto questo ulteriore sforzo – afferma Luca Grisanti -. Nel frattempo ringrazio e mi complimento con il personale Polizia Municipale per l’intervento rapido di stamani per evitare che il contagiato potesse venire a contatto con altre persone”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button