Pubblicato il: 30 Luglio 2017 alle 11:22

CronacaFollonica

Spaccio nelle aree verdi a Follonica: tra i fermati alcuni richiedenti asilo

Sfruttando la movida notturna, un cittadino nigeriano, richiedente asilo in Italia, aveva avviato una proficua attività di spaccio avvicinando possibili acquirenti nella pineta di ponente di Follonica.

Alle 2.00 di sabato è stato notato dalla pattuglia dei Carabinieri e, immediatamente fermato, è risultato in possesso di alcune dosi di sostanza stupefacente e materiale per il confezionamento.

Alla richiesta di esibire i documenti l’uomo aggredisce verbalmente i militari e durante la perquisizione ha tentato la fuga colpendo uno degli operanti. Immediato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

Nell’ultima settimana i Carabinieri della Compagnia di Follonica sono intervenuti più volte per la presenza di extracomunitari nelle aree verdi urbane dove più facilmente si registra l’attività di spaccio, identificando diversi soggetti e denunciandone una decina per reati connessi al possesso di stupefacenti. Molti gli irregolari mentre altri, che sono in italia come richiedenti asilo, i Carabinieri hanno provveduto a segnalare le violazioni anche alle Prefetture di competenza per i provvedimenti amministrativi.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su