Pubblicato il: 11 Ottobre 2014 alle 16:14

Cultura & SpettacoliGrosseto

Terre di Maremma: il centro culla delle tradizioni grossetane. Il programma delle iniziative

Conferenza Terre di MaremmaUn nuovo modo di concepire il centro storico, un progetto che porta nel “cuore” di Grosseto una serie di eventi ideati per restituire entusiasmo e vivacità alla città e al territorio, attraverso tutte le suggestioni che la Maremma riesce ad offrire: dai butteri all’arte, dall’enogastronomia all’intrattenimento per i bambini e tanta buona musica per concludere al meglio le serate.

Con questo spirito nasce la prima edizione di Terre di Maremma, il nuovo evento organizzato dall’omonima associazione in collaborazione con l’assessorato al turismo del Comune di Grosseto, l’Ascom Confcommercio di Grosseto, il Consorzio Maremma Toscana Today e l’Unpli (Unione nazionale delle pro loco d’Italia) della provincia di Grosseto.

Questa iniziativa si svilupperà nel corso dei prossimi due weekend – spiega l’assessore comunale al turismo, Luca Ceccarelliper valorizzare le tante eccellenze che vanta la Maremma e per vivacizzare il centro storico in un periodo dell’anno storicamente privo di iniziative. Il Comune di Grosseto ha accettato con entusiasmo di partecipare all’organizzazione di Terre di Maremma per far sì che il salotto buono della città possa accogliere le tradizioni della nostra provincia. All’interno della manifestazione, venerdì 17 ottobre, sarà inoltre recuperato anche il primo appuntamento di Silentia, annullato a settembre a causa del maltempo. Si tratta di una manifestazione che ha riscosso un grande successo qualitativo dal punto di vista musicale e, allo stesso tempo, ottenuto un buon riscontro da parte dei residente del centro, che hanno particolarmente apprezzato concerti suggestivi e ad impatto acustico minimo”.

Questa manifestazione – sottolinea il direttore di Confcommercio, Paolo Colifa parte del progetto di cui abbiamo gettato le basi a fine 2013 e che si propone di coordinare le associazioni del territorio per creare un’unicità di eventi, con l’obiettivo principale di destagionalizzare gli appuntamenti in programma a Grosseto. Il nostro scopo è quello di organizzare iniziative anche a primavera e in autunno per trasmettere il messaggio che il centro storico cittadino è vivo”.

Molte persone a Grosseto si sono lamentate nel corso degli anni per la mancanza di eventi – dichiara Michele Fabianelli, presidente dell’associazione ‘Terre di Maremma’ – e, allo stesso tempo, anche gli artisti locali hanno denunciato la mancanza di spazi adeguati dove potersi esibire. La nostra associazione ha quindi cercato di venire incontro a queste necessità e ha sentito il bisogno di far conoscere queste realtà culturali nascoste. Nell’organizzare questo evento, abbiamo pensato che il centro storico potesse rappresentare la location ideale per rispondere a questi desideri, anche perché Terre di Maremma si propone di mettere in risalto la nostra cultura e di far rivivere il centro ed offrire una serie di spettacoli a tutte le generazioni, dai bambini agli anziani”.

La nostra associazione raccoglie 56 pro loco – afferma Luca Varaglioti della sezione provinciale dell’Unpli – e questa manifestazione è un’occasione per mettere in risalto le varie realtà presenti in Maremma”.

Abbiamo aderito volentieri a Terre di Maremma – dichiara Alfredo Veltroni del Consorzio Maremma Toscana Today -. Durante la manifestazione organizzeremo un mercatino di artigianato in cui saranno allestiti numerosi stand”.

Molte le strade e le piazze del centro storico coinvolte dalla presenza delle decine di iniziative previste durante Terre di Maremma, tra cui spicca la “Notte Rossa” di sabato 18 ottobre con attività e negozi aperti anche fino alle 2 di notte. Ci saranno tanti mercatini, mostre, musica dal vivo, aree giochi, aree di intrattenimento per bambini, musei aperti dopo cena e attività sportive a partire da piazza Duomo, piazza San Francesco, piazza della Palma, piazza Mensini e via Cavour, ma anche in altre zone del centro.

Il programma

Primo weekend (in concomitanza con la “Festa del cioccolato”):

venerdì 17 ottobre:

  • piazza Duomo – Dalle 17 alle 24 mercatino enogastronomico con le eccellenze locali e filiera corta;
  • piazza Duomo – Edizioni Effigi, mostra con foto storiche e vendita di libri sulla Maremma;
  • piazza Duomo – Dalle 22 musica jazz;
  • piazza della Palma– Dalle 17 installazioni floreali dai vivai della zona;
  • piazza della Palma – Dalle 17 mercatino di artigianato locale;
  • piazza della Palma – Dalle 21 musica dal vivo;
  • piazza Mensini – Dalle 18 alle 20 area gioco per bambini;
  • piazza Mensini – Dalle 18 Bandus, giochi da tavolo;
  • Chiasso degli zuavi – dalle 21.30 musica classica con pianoforte;
  • via Vinzaglio/via Garibaldi/largo Carlo Gentili/via Montanara/via Fanti/via Cavour/via Ginori – Dalle 17 alle 24 esposizione artistica per le vie del centro;

sabato 18 ottobre (la “Notte rossa”) fino alle 2:

  • piazza Duomo – Dalle 15 mercatino enogastronomico con le eccellenze locali e filiera corta;
  • piazza Duomo – dalle 18 alle 20 e dalle 21.30 alle 24 musica tradizionale seguita da cantautori locali;
  • piazza Duomo – Edizioni Effigi, dalle 15 mostra con foto storiche e vendita di libri sulla Maremma;
  • piazza della Palma – Dalle 15 installazioni floreali dai vivai della zona;
  • piazza della Palma – Dalle 15 mercatino di artigianato locale;
  • piazza della Palma – Dalle 17.30 alle 20 e dalle 21.30 alle 24 scuole di musica e danza;
  • corso Carducci – Alle 17 inizio “Notte rossa” con sfilata in costume e butteri a cavallo;
  • piazza Duomo – Alle 17.30 inaugurazione con le autorità e taglio del nastro;
  • piazza Duomo/corso Carducci – Dalle 18 alle 20 e dalle 23 alle 24 esibizione sbandieratori, figuranti, butteri e artisti di strada;
  • in alcuni bar del centro aderenti all’iniziativa dalle 24 penne all’arrabbiata gratis;
  • piazza Mensini – Dalle 16 alle 23 area gioco per bambini;
  • piazza Mensini – Dalle 17 alle 24 tombola, Bandus e giochi popolari;
  • via Vinzaglio/via Garibaldi/largo Carlo Gentili/via Montanara/via Fanti/via Cavour/via Ginori – Dalle 17 alle 24 esposizione artistica per le vie del centro;
  • dalle 16.30 carrozza con cavalli per le vie del centro;
  • negozi aperti almeno fino alle 24, vetrine vestite di rosso, menu ristoranti “Terre di Maremma”;
  • piazza San Francesco – musica liscio e live dalle 17 alle 20;
  • museo archeologico e museo di storia naturale aperti fino alle 24;

domenica 19 ottobre:

  • tutto il centro – Ore 10, visita con guida alla città di Grosseto (richiesta prenotazione al numero 329.2085518);
  • piazza Duomo – Dalle 15 alle 20 mercatino enogastronomico con le eccellenze locali;
  • piazza Duomo – Edizioni Effigi, dalle 15 mostra con foto storiche e vendita di libri sulla Maremma;
  • piazza della Palma – Dalle 15 installazioni floreali dai vivai della zona;
  • piazza della Palma – Dalle 15 alle 20 mercatino di artigianato locale;
  • piazza della Palma – Dalle 15 fino alle 19 evento sportivo Csen;
  • piazza Mensini – Dalle 16 alle 20 area gioco per bambini;
  • piazza Mensini – Dalle 17 alle 20 tombola, Bandus e giochi popolari;
  • via Vinzaglio/via Garibaldi/largo Carlo Gentili/via Montanara/via Fanti/via Cavour/via Ginori – Dalle 15 alle 20 esposizione artistica per le vie del centro;
  • dalle 16.30 carrozza con cavalli per le vie del centro;

secondo weekend (in concomitanza con “Piazze d’Europa):

venerdì 24 ottobre:

  • piazza Duomo – Dalle 17 mercatino enogastronomico con le eccellenze locali e filiera corta;
  • piazza Duomo – Edizioni Effigi, mostra con foto storiche e vendita di libri sulla Maremma;
  • piazza della Palma – Dalle 17 mercatino artigianato locale;
  • piazza della Palma – Dalle 17 installazioni floreali dai vivai della zona;
  • piazza Mensini – Dalle 18 alle 20 area gioco per bambini;
  • piazza Mensini – Dalle 17 alle 23 tombola, Bandus e giochi popolari;
  • via Vinzaglio/via Garibaldi/largo Carlo Gentili/via Montanara/via Fanti/via Cavour/via Ginori – Dalle 18 alle 24 esposizione artistica per le vie del centro;

sabato 25 ottobre:

  • piazza Duomo – Dalle 15 mercatino enogastronomico con le eccellenze locali e filiera corta;
  • piazza Duomo – Edizioni Effigi, dalle 15 mostra con foto storiche e vendita di libri sulla Maremma;
  • piazza della Palma – Dalle 15 mercatino di artigianato locale;
  • piazza della Palma– Dalle 15 installazioni floreali dai vivai della zona;
  • piazza Mensini – Dalle 16 alle 23 area gioco per bambini;
  • piazza Mensini – Dalle 17 alle 24 tombola e giochi popolari;
  • via Vinzaglio/via Garibaldi/largo Carlo Gentili/via Montanara/via Fanti/via Cavour/via Ginori – Dalle 17 alle 24 esposizione artistica per le vie del centro;
  • dalle 16.30 carrozza con cavalli per le vie del centro;

domenica 26 ottobre:

  • gita fuori porta – Alle 10 visita con guida nei dintorni di Grosseto (richiesta prenotazione al numero 329.2085518);
  • piazza Duomo – Dalle 15 alle 20 mercatino enogastronomico con le eccellenze locali;
  • piazza Duomo – Edizioni Effigi, mostra con foto storiche e vendita di libri sulla Maremma;
  • piazza della Palma – Dalle 15 alle 20 mercatino di artigianato locale;
  • piazza della Palma – Dalle 15 alle 20 installazioni floreali dai vivai della zona;
  • piazza Mensini – Dalle 16 alle 20 area gioco per bambini;
  • piazza Mensini – Dalle 17 alle 20 tombola e giochi popolari;
  • via Vinzaglio/via Garibaldi/largo Carlo Gentili/via Montanara/via Fanti/via Cavour/via Ginori – Dalle 15 alle 20 esposizione artistica per le vie del centro;
  • dalle 16.30 carrozza con cavalli per le vie del centro.

Nella foto, da sinistra: Luca Ceccarelli, Paolo Coli e Michele Fabianelli

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su