Sport e solidarietà: a Grosseto sbarca la Robotic rewalk race

Sabato 15 settembre appuntamento con la Robotic rewalk race in piazza Dante a Grosseto.

L’evento – organizzato dalla Tutto Possibile Onlus con il sostegno di Progettiamo autonomia robotics – vede il patrocinio del Comune di Grosseto, della Usl Toscana Sud Est ed il patrocinio ed il contributo della Regione Toscana.

La gara consiste in una sfida a squadre miste composte da persone che utilizzano l’esoscheletro e non. Inizialmente partiranno sei atleti rewalker che rappresentano altrettante squadre distinte da colori diversi. Ognuno di loro si alternerà con persone normodotate, rappresentanti delle associazioni di volontariato che hanno aderito, componenti dell’amministrazione comunale e della Asl. Infine, l’ultima staffetta sarà fatta da sei rewalker che taglieranno il traguardo.

Questa iniziativa vuole portare all’attenzione il fondamentale progetto della sperimentazione dell’esoscheletro – sottolinea il vicesindaco di Grosseto, Luca Agresti -. Ringraziamo Tutto Possibile Onlus per aver lanciato la manifestazione, la Asl e tutte le associazioni che sono scese in campo per aver organizzato l’evento. I grossetani sono sempre in prima fila con estrema generosità quando si tratta di promuovere la solidarietà”.

La tematica della paraplegia è molto importante – spiega il direttore generale della Usl Toscana Sud Est, Enrico Desideri -. La sanità lavora sempre di più, quotidianamente, per migliorare e nella nostra zona abbiamo ottenuto quest’anno i risultati migliori d’Italia. In ogni caso, ci sono ancora tanti bisogni da soddisfare, come quelli relativi alla disabilità. Tutto Possibile ha lanciato un’iniziativa fondamentale, che mi auguro possa stimolare i grossetani a supportare la sperimentazione dell’esoscheletro“.

Tante sono le associazioni che partecipano e tanti i sostenitori che hanno voluto dare il proprio contributo alla buona riuscita dell’iniziativa – dichiara Massimo Lattanzi, presidente della Tutto Possibile Onlus –: ringraziamo tutti per l’apporto e speriamo che diventi un appuntamento annuale fisso. La Asl di Grosseto è stata il punto di partenza della chirurgia robotica, adesso dobbiamo fare passi avanti anche nella riabilitazione robotica“.

L’evento – che avrà come testimonial l’atleta paralimpica Oxana Corso – è stato organizzato anche soprattutto per mettere in risalto il progetto “Grosseto a tutta autonomia“, che prevede la realizzazione di una riabilitazione robotica nel nostro territorio con l’uso di esoscheletri e tecnologie avanzate che la Tutto Possibile Onlus sta realizzando con la collaborazione di aziende e cittadini, anche grazie alla lotteria di scopo che è in corso in queste settimane.

Oxana Corso è un’atleta che ha vinto numerose medaglie agli Europei, ai Mondiali e alle Paralimpiadi – spiega Luisella Fabbri, vicepresidente di Tutto Possibile Onlus -. E’ quindi la testimonial ideale per la nostra iniziativa perchè può dimostrare di persona che con la forza di volontà si possono ottenere grandi risultati“.

Il programma

Ecco il programma dell’evento che si svilupperà durante tutta la giornata di sabato 15 settembre: si inizia alle 16.30 in piazza Dante con il ritrovo dei partecipanti e la preparazione delle squadre. Alle 16.45 la presentazione dell’evento, alle 16.50 esibizione del gruppo folkloristico i “Menestrulli di Pancole”, mentre alle 17 la Banda Bassotti si esibirà in pubblico. A seguire le squadre che parteciperanno alla Robotic Rewalk Race arriveranno in piazza accompagnate delle Condor Cheerleader, dopodiché la parola passerà alle autorità.

Alle 17.20 la gara. E ancora: di nuovo spazio alle Condor Cheerleder con l’esibizione acrobatica e alle interviste ai rewalker, con la successiva premiazione e l’inno d’Italia cantato dalla banda Bassotti. L’evento si concluderà in serata all’agriturismo Corte degli Ulivi a Roselle con l’esibizione dei butteri nello spettacolo “C’era una volta” e alle 20 cena maremmana con musica dal vivo.

Ecco le associazioni che hanno aderito: Aimuse, Admo, Aipamm, Condor Grosseto, Associazione Iron mamme, Skeep, La Farfalla, Avis, Mosaico del volontariato, La Banda Bassotti, Dog4life, I Menestrulli di Pancole, Pasfa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top