Arriva il festival dello Street Food e dell’artigianato: un weekend dedicato al gusto sulle Mura

Le Mura medicee di Grosseto si animeranno con il primo dei grandi eventi promossi per il 2018 dall’istituzione “Le Mura”, in collaborazione con il Comune di Grosseto e con l’associazione Omniart di Roma.

Il “Festival dello Street Food e dell’artigianato” andrà in scena da venerdì 25 a domenica 27 maggio sui bastioni Mulino a vento e Garibaldi.

Sessantacinque espositori delle eccellenze e delle tipicità gastronomiche italiane, oltre che artigianali, daranno vita alla kermesse di sapori e colori insieme alla compagnia del “Circus Village” e ai suoi artisti di strada.

Una festa per grandi e bambini, e soprattutto per le famiglie, allo scopo di riconsegnare il più importante monumento cittadino alla frequentazione di tutta la comunità grossetana.

Tre giorni dedicati al divertimento, al gusto, ma soprattutto alla riscoperta di un luogo da troppi anni sottratto alla fruizione dei cittadini.

La rivitalizzazione delle Mura è uno degli obiettivi prioritari della nostra azione amministrativa – sottolinea il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Al momento del nostro insediamento in Comune, il monumento era abbandonato e versava in uno stato di degrado vergognoso. Noi abbiamo davo vita all’istituzione Le Mura, che si è subito impegnata per dare nuova vivibilità alle mura. Inoltre, tramite la collaborazione con Sei Toscana, abbiamo garantito maggiore pulizia e grazie all’impiego della Municipale abbiamo alzato il livello di sicurezza sui bastioni“.

Per la prima volta un evento di questo tipo, come il ‘Festival dello street food e dell’artigianato’, si svolgerà sulle Mura – continua il sindaco -. Ci aspettiamo una grande risposta da parte dei grossetani, dato che è una manifestazione dedicata agli amanti del gusto e del divertimento, adatta a grandi, bambini e famiglie“.

Il ‘Festival dello street food’ è il primo grande appuntamento organizzato dalla nostra istituzione – spiega il presidente dell’Istituzione Le Mura, Alessandro Capitani -. Siamo certi che i grossetani apprezzeranno molto questa manifestazione perchè l’assocazione Omniart sa organizzare gli eventi alla perfezione e per la prima volta Grosseto ospiterà un festival con i truck e i mini Apecar. Vogliamo restituire le Mura ai nostri concittadini perchè da troppo tempo sono state lasciate nell’oblio. Sicuramente, organizzeremo anche altri eventi in futuro. I grossetani non aspettano altro che tornare sulle Mura con le loro famiglie“.

Abbiamo seminato per mesi per rivitalizzare le Mura medicee ed adesso raccogliamo i frutti – aggiunge il vicesindaco e assessore al turismo e alla cultura, Luca Agresti -. Ringrazio l’istituzione Le Mura perchè si è presa sulle spalleun compito arduo, ma ha già ottenuto ottimi risultati. Sono grato anche ad Omniart perchè ha accettato di organizzare la manifestazione sul monumento simbolo di Grosseto“.

Il ‘Festival dello street food’ è una manifestazione dedicata anche ai giovani – spiega l’assessore alle attività produttive e al commercio, Riccardo Ginanneschi, per dare loro l’opportunità di rivedere le Mura colorate e festose. Sarà un’occasione per riappropriarsi di questo monumento“.

La manifestazione di Grosseto rappresenta la nostra prima tappa in Toscana – dichiara Luigi D’Amico, presidente dell’associazione culturale Omniart -. E’ un onore per noi sapere che l’evento si svolgerà sul monumento simbolo della città. Sarà presente la nostra squadra di 23 street chef con i mini Apecar e i truck. I nostri cuochi sono dei veri e propri chef in grado cucinare eccellenze gastronomiche. Inoltre, il cliente potrà assistere di persona alla preparazione dei piatti e saranno organizzati spettacoli circensi da parte dei nostri artisti di strada. I nostri panini costeranno dai 6 agli 8 euro, saranno realizzati con ingredienti di qualità e saranno farciti in modo abbondante. Si potranno degustare anche dolci, ciambelle fritte e krapfen. Inoltre, sarà allestito un punto in cui si potranno assaporare 10 tipi di mojito, altri due in cui sarà servita birra. Saremo aperti dall’ora di pranzo fino a dopo cena, mentre la manifestazione sarà inaugurata venerdì 25 maggio alle 17. L’ingresso sarà gratuito, così come la partecipazione agli spettacoli. Gli stand di artigianato arriveranno da diverse parti d’Italia, ma anche da Grosseto“.

Il Festival dello Street-Food e dell’artigianato sarà impreziosito anche da un’iniziativa proposta dall’associazione Dritti alla meta, che racconterà attraverso suggestivi scatti fotografici il lavoro del volontariato. L’appuntamento nella tre giorni del Festival è dalle 21 alle 23 nel giardino botanico “Il Cinghialino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top