Colline MetalliferePolitica

Parcheggio della Polveriera, il sindaco: “Non è stato possibile alcun accordo”

Nonostante i tentativi, l’amministrazione comunale restituirà le chiavi dell’area alla proprietaria

In questi giorni abbiamo letto molti interventi sulla vicenda dell’area di sosta temporanea della Polveriera, in via delle Collacchie“.

A dichiararlo è il sindaco di Scarlino, Francesca Travison.

“Torno a precisare che si tratta di un terreno privato che fino allo scorso anno era a disposizione del Comune – spiega il sindaco -. Quest’estate, purtroppo, la proprietà ha ritenuto non conformi alle sue attese gli accordi passati: da tempo è stato aperto un dialogo con i tecnici della controparte per trovare un’intesa ma, con grande rammarico, non siamo arrivati ad un punto d’incontro. Per Scarlino, e per gli stabilimenti balneari che sono su quel tratto di litoranea, si tratta di un grave impedimento alla buona riuscita della stagione estiva ma, essendo un’area privata, l’ente comunale non ha carta bianca e deve sottostare alle volontà del privato“.

“Abbiamo davvero provato a proporre soluzioni che potessero essere accettate dalla controparte, ultima un’offerta economica importante a nostro giudizio – termina Francesca Travison -. Nulla, ripeto, è stato possibile. Abbiamo quindi provveduto a pulire l’area e riconsegneremo le chiavi alla proprietà».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button