Pubblicato il: 26 Maggio 2013 alle 19:20

Agricoltura

XFarm chiude i battenti: gli studenti grossetani imparano come si produce il formaggio pecorino anticolesterolo

Ultimo appuntamento dell’anno con la seconda edizione di “XFarm – La nascita di una impresa”, il progetto creato da Confagricoltura Grosseto che coinvolge gli studenti delle classi IV dell’Istituto Tecnico Agrario e del Professionale Turistico Alberghiero “Leopoldo II di Lorena”.

Prima dell’ultimo incontro seminariale, tematico e divulgativo, il presidente di Confagricoltura, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, e il direttore, Paolo Rossi, hanno assistito alla presentazione dei progetti delle studentesse Eleonora Tenti e Giulia Pellegrini del concorso imprenditoriale bandito lo scorso anno e strutturato sull’idea realizzativa di un’impresa agricola o agrituristica  innovativa in cui siano coniugati e declinati gli aspetti dell’agricoltura integrata e della valorizzazione delle produzioni locali.

Adesso, gli elaborati saranno oggetto di valutazione da parte di una giuria di esperti chiamata e ai più meritevoli, nel corso dell’assemblea annuale di Confagricoltura, sarà consegnata una borsa di studio.

Ringrazio il preside Alfonso De Pietro e tutto il personale docente per la collaborazione offerta e per la possibilità che ci viene data di aprire un dialogo diretto con gli studenti, ai quali ho ribadito il ruolo dell’agricoltore nel nostro Paese e nel nostro territorio. – ha dichiarato Vivarelli Colonna Anche per questa seconda edizione abbiamo registrato positivamente una grande partecipazione e un interesse elevato da parte degli studenti ai casi di imprenditoria innovativa presentati.”

Dopo le esperienze del caseificio per la produzione della mozzarella di bufala maremmana, del birrificio artigianale e dell’apicoltura, l’ultimo appuntamento ha visto la presenza nell’aula magna dell’Istituto Agrario dell’imprenditrice Angela Saba, che ha raccontato come si produce il celeberrimo formaggio pecorino anticolesterolo, che le è valso riconoscimenti e consensi da tutto il mondo.

Adesso, gli studenti delle attuali classi quarte dovranno attivarsi per predisporre, entro maggio 2014,  il progetto-concorso che prevede la realizzazione di uno schema di progetto integrato di filiera innovativo e tale da comprendere tutte le fasi della produzione e della commercializzazione.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su