Pubblicato il: 7 Luglio 2020 alle 13:41

GrossetoNotizie dagli Enti

“Vivi in bici”: è possibile fare domanda il 20 luglio

Tutte le info e la documentazione per arrivare pronti alla presentazione delle domande

Vivi in bici“: da oggi è disponibile online la documentazione necessaria per fare domanda per l’iniziativa bike to work del Comune di Grosseto, seguita dall’assessore alla Viabilità Fausto Turbanti, in collaborazione con Conad e FIAB – Grosseto Ciclabile.

Il 20 luglio, a partire dalle 9 in punto, sarà possibile presentare domanda per partecipare al progetto: solo i primi 200 iscritti faranno parte dell’iniziativa.
Sul sito, nei comunicati, nella sezione novità e in progetti è possibile trovare: l’avviso esplorativo con tutte le informazioni relative al progetto, la domanda da compilare, e il patto per il rispetto delle regole individuate nell’avviso del progetto e delle buone pratiche per il rispetto dell’ambiente, su cui si basa l’iniziativa.
Le candidature dovranno essere presentate compilando la modulistica in ogni sua parte, sottoscritta dal candidato in ogni pagina e all’interno di una busta chiusa recante il nome del mittente e la dicitura: PROGETTO “VIVI IN BICI”
Le domande potranno essere consegnate a mano all’Ufficio protocollo del Comune di Grosseto o inoltrate a mezzo raccomandata a/r al seguente indirizzo Comune di Grosseto, Piazza Duomo, 1- 58100 Grosseto. Le domande potranno, altresì, essere trasmesse in formato digitale a mezzo di posta elettronica certificata (PEC), con oggetto PROGETTO “VIVI IN BICI” all’indirizzo istituzionale : comune.grosseto@postacert.toscana.it

Per determinare il momento in cui è stata proposta la candidatura:

in caso di consegna diretta della domanda all’ufficio protocollo, faranno fede la data e l’ora della ricevuta di consegna;
in caso di invio a mezzo PEC faranno fede la data e l’ora della ricevuta di consegna;
in caso di invio per corrispondenza a mezzo raccomandata a/r, faranno fede il giorno e l’ora di arrivo al protocollo dell’Ente. L’Ente non risponde di eventuali ritardi non imputabili all’Ente stesso.

Nel caso in cui le candidature siano presentate nello stesso giorno e alla stessa ora e minuto, per determinare la collocazione in graduatoria si procederà a sorteggio.
Il Dirigente competente, secondo i criteri indicati ai commi che precedono, ed in base a quanto previsto dall’art. 7 redigerà una graduatoria secondo l’ordine di presentazione delle candidature al protocollo dell’Ente e via PEC.

Per ogni informazione o chiarimento è possibile rivolgersi a:
Ilenia Lauritano 0564/488243 ilenia.lauritano@comune.grosseto.it
Silvia Bertoni 0564/488279 silvia.bertoni@comune.grosseto.it

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su