Pubblicato il: 9 Marzo 2018 alle 17:38

AttualitàGrosseto

Candidato a sindaco denigra Grosseto in campagna elettorale, Vivarelli Colonna: “Parla a sproposito”

“6° in Toscana per presenze turistiche, dopo Grosseto“: è questo uno degli slogan di Antonio Veronese, candidato a sindaco di Pisa per la lista civica Patto Civico, utilizzato in alcuni cartelloni affissi nella città della torre pendente per promuovere la sua campagna elettorale.

E ad Antonio Veronese replica il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

“La campagna elettorale è sempre un momento in cui il linguaggio subisce mutazioni vistose: la comunicazione deve essere persuasiva ed è necessario, se non vitale, attirare l’attenzione dei cittadini – scrive il sindaco sul suo profilo Facebook -. Quindi comprendo benissimo lo sconosciuto candidato civico al Comune di Pisa, tale Antonio Veronese, che desidera convincere l’elettorato a votarlo. Lo capisco“.

“Peccato solo che lo sconosciuto candidato, che forse domani, grazie a me, lo sarà molto meno, parla di cose che non conosce: nel denunciare infatti il declino del turismo nella sua città utilizza a sproposito Grosseto. A sproposito perché Veronese non sa che Grosseto è meta turistica amata, apprezzata e conosciuta. Non sa che Grosseto, lo scorso anno, è stata indicata dal quotidiano francese Le Monde come uno tra i primi 12 luoghi al mondo da scoprire – termina Vivarelli Colonna -. Non sa che la nostra terra miete successi. L’unica cosa che sa è che Grosseto supera Pisa per presenze turistiche. Bravo, quindi, il suo spin doctor. Quanto al candidato, mi pare che debba ancora studiare molto. Intanto gli auguro tanta fortuna: ne avrà bisogno“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su