Pubblicato il: 17 Aprile 2019 alle 9:34

AmbienteGrosseto

Alla scoperta delle tartarughe marine: TartAmare apre le porte del Centro

Soffocate dalle plastiche, intrappolate dalle reti, intossicate dai rifiuti, ferite dalle eliche, disorientate dal riscaldamento dei mari: le tartarughe marine hanno bisogno di aiuto.

Nel Mediterraneo ogni anno più di 40mila tartarughe perdono la vita a causa di catture accidentali,, durante le attività di pesca, per il traffico marittimo, a causa dell’inquinamento marino e perdita di habitat, delle plastiche che vengono scambiate per cibo.

Se il “Fridays for future” vuole essere qualcosa di concreto per contribuire a salvare il pianeta, i volontari di TartAmare, associazione che ha sede in via Bramante a Marina di Grosseto, ne colgono il senso e, generosamente, aprono le porte del Centro ricovero tartarughe marine ogni venerdì pomeriggio, dal 19 aprile, alle 16.30 (prima visita guidata) e dalle 18.00 alle 19.00 )seconda visita guidata), a tutti coloro che sono interessati a conoscere il mondo delle tartarughe marine.

Mostra di pannelli esplicativi, video, laboratori di didattica per i più piccoli. Non solo tartarughe, ma anche conoscenza dell’ecosistema marino, la vita dei rifiuti, il rispetto del pianeta.

L’associazione TartAmare, con autorizzazione del Ministero dell’ambiente, in convenzione con il Comune di Grosseto, collabora con alcune Università ed è partner dell’Osservatorio toscano per la biodiversità.

“Il Centro ricovero tartarughe marine è raggiungibile con la pista ciclabile che da Grosseto conduce a Marina. Si invita a percorrerla ogni venerdì, lasciando la macchina nel garage. In bici si può partire dal parco di Via Giotto, attraverso la ciclabile e arrivare direttamente al Centro, che si trova immediatamente alla fine della pista. Per un pomeriggio dedicato al miglioramento del clima non usando la macchina; alla cura del proprio fisico praticando uno sport piacevole; all’ambiente, alla conoscenza della biodiversità e all’importanza della sua conservazione – si legge in un comunicato di TartAmare -. Questo è il Fridays for Future che TartAmare lancia per tutti coloro che desiderano dedicare almeno una volta alla settimana ‘uno sguardo amorevole’ al pianeta“.

Notizie e contatti sul sito www.tartamare.org, sulla pagina Facebook di TartAmare e al numero 338.4876614.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su