Pubblicato il: 16 Luglio 2019 alle 11:43

Cultura & SpettacoliFollonica

Follonica Street Art Tour: al via le visite guidate gratuite alla scoperta dell’arte di strada

Un itinerario che procede parallelo a quello della storia cittadina e ad essa si intreccia

Con la realizzazione dei tre murales nell’area ex Ilva da parte di Zed1, Exit Enter e Ache77, nell’ambito del progetto “Urban Art City”, Follonica prosegue il progetto di rigenerazione urbana mediante i nuovi linguaggi espressivi, coinvolgendo street artist ormai conosciuti a livello nazionale.

I tre lavori inaugurati ad aprile scorso vanno ad aggiungersi a quelli realizzati in precedenza da Opiemme per il Museo Magma e per il Casello idraulico per il progetto “Officina delle idee”. Si genera così un vero e proprio percorso attraverso il nucleo storico della città, arricchito dagli interventi di Blub e Ache77 disseminati nelle strade comprese tra l’Ilva e il mare, così come dal grande lavoro realizzato dal celebre street artist Ozmo nel 2016.

Un itinerario che procede parallelo a quello della storia cittadina e ad essa si intreccia, valorizzando e arricchendo di significato il cuore storico cittadino e che sarà raccontato in una serie di visite guidate dedicate tra l’estate e l’autunno.

Dieci appuntamenti gratuiti, organizzati dai Musei civici in collaborazione con l’associazione Fonderia 3, che ormai da alcuni anni si occupa di ideare progetti ed eventi culturali a Follonica.

Le visite guidate saranno condotte da Chiara Beni, storica dell’arte e guida turistica, già curatrice della mostra “Pao. Tutti i colori della città”, dedicata allo street artist milanese Pao, e sono pensate sia per i cittadini che per i turisti che affollano la città nel periodo estivo, affinché possano conoscere meglio le caratteristiche e gli autori dei lavori di street art presenti a Follonica, passeggiando tra le opere di questo vero e proprio museo a cielo aperto.

Si parte il 19 luglio, alle 19, per la prima visita in italiano.

Si prosegue poi il 21 luglio con una visita speciale in compagnia dell’artista Ache77 in italiano e in lingua romena.

Gli appuntamenti di agosto saranno invece: sabato 3 e venerdì 23 in italiano, domenica 4 e sabato 24 in inglese.

Si prosegue a settembre con le date di sabato 7 e domenica 29, per due visite in italiano.

Sabato 12 ottobre altro appuntamento speciale, in occasione della Giornata del contemporaneo, l’evento organizzato dall’associazione dei Musei d’arte contemporanea Italiani, con eventi dedicati all’arte contemporanea in tutta la penisola e giunta alla sua quindicesima edizione.

L’ultimo appuntamento sarà quello di domenica 20 ottobre, con la possibilità di seguire la visita guidata anche in lingua russa.

Tutte le visite guidate sono gratuite e rivolte ad un numero massimo di 30 partecipanti. Ritrovo in piazza del Popolo, di fronte alla pinacoteca civica, alle 19.00.

La prenotazione è obbligatoria, chiamando il museo Magma al numero 0566.59027, oppure il numero della guida: 333.3819100.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su