AmiataCultura & Spettacoli

Dal castello alla miniera: visita guidata gratuita per scoprire la storia di Selvena

Le visite guidate si potranno effettuare per tutto il mese di dicembre a partire da sabato 3 dicembre, nel contesto dei festeggiamenti in onore di Santa Barbara

Riprendono le visite guidate alla scoperta di luoghi affascinanti e ricchi di storia nel territorio di Selvena. L’iniziativa ha ottenuto un notevole successo, dato l’elevato pregio naturalistico e la sorpresa di ritrovarsi in un luogo ricco di storia e architetture secolari, tanto che il Comitato di amministrazione dei beni di Uso civico di Selvena ha deciso di prorogare questa esperienza ripartendo da sabato 3 dicembre nell’ambito dei festeggiamenti di Santa Barbara, organizzati dal locale comitato di ex minatori di cui la santa è patrona.

La visita, patrocinata dal Parco minerario dell’Amiata e dal Comune di Castell’Azzara, avrà luogo attraverso il sentiero del Cinabro che collega Rocca Silvana, castello aldobrandesco costruito nel corso del X secolo per l’ex miniera del Morone, sito minerario chiuso nel 1981 e situato a pochi passi dal paese di Selvena in una località affascinante e geograficamente panoramica della provincia di Grosseto, antropizzata fin dagli Etruschi e successivamente dai Romani.

I partecipanti alle escursioni non potranno non essere stupiti dalle imponenti mura che abbracciano l’antico castello con la sua torre Federiciana, espressione del potere militare ed economico della dinastia degli Aldobrandeschi e percorrendo il sentiero del Cinabro, lasciandosi alle spalle il castello Aldobrandesco, sarà possibile raggiungere il sito minerario dell’ex miniera del Morone, per quasi un secolo importante insediamento minerario e oggi magnifico esempio di archeologia industriale. Il sito minerario è stato recuperato in buona parte nelle sue principali strutture e messo in sicurezza grazie ad interventi mirati per la decontaminazione da arsenico e mercurio e al consolidamento di parti fragili.

“Ai visitatori – commenta il presidente dell’Uso civico, il dottor Nedo Balocchi – sarà offerta gratuitamente una guida professionale e la narrazione unica e affascinante degli ex minatori, che ringrazio per la loro fattiva collaborazione. La passeggiata evidenzia la congiunzione tra parco archeologico e parco minerario per i legami intercorsi per secoli tra le due realtà tanto da farne un tutt’uno: il Parco archelogico minerario di Selvena”.

Le visite guidate proseguiranno per tutto il mese di dicembre, il sabato dalle 14 alle 16, su prenotazione, per un minimo di 15 partecipanti, con ritrovo nel parcheggio antistante l’ingresso a Rocca Silvana, muniti, possibilmente, di scarpe da trekking.

Per informazioni scrivere a usocivicoselvena@gmail.com o chiamare il numero (+39)0564.080221, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button