Pubblicato il: 28 Ottobre 2019 alle 15:45

Cultura & SpettacoliGrosseto

Viaggio nella “Grosseto misteriosa”: visita guidata notturna nel centro della città

Anche quest’anno ConfGuide Confcommercio propone per il 31 ottobre, giovedì prossimo, “Grosseto misteriosa”

Anche quest’anno ConfGuide Confcommercio propone per il 31 ottobre, giovedì prossimo, “Grosseto misteriosa”, una visita in notturna del centro storico di Grosseto alla scoperta di edifici ancora presenti, di quelli scomparsi, sepolture longobarde, spedali, cimiteri, forche e soprattutto delle paure che nei secoli hanno caratterizzato la vita dei cittadini.

31 ottobre: alla festa pagana che celebrava la fine dell’estate e l’ingresso nella stagione fredda e buia, con la conseguente paura legata alla sopravvivenza – spiega Fabiola Favilli, presidente di ConfGuide Confcommercio Grosseto – si sovrappose la festa cristiana di Ognissanti,  istituita da Papa Gregorio IV nell’840. All Hallows’Eve, dall’inglese arcaico ‘notte di tutti gli spiriti sacri’, cioè Ognissanti: nella tradizione celtica ed in particolare in Irlanda la pagana percezione dell’ingresso nel lungo inverno veniva esorcizzata festeggiando di notte, ed evocando ciò che rappresentava angosce e paure. Halloween è arrivato a noi attraverso i media, ma a ben guardare la Maremma e l’Amiata sono ricche di tradizioni che festeggiano i passaggi delle stagioni: dalla Focarazza di Santa Caterina alla Torciata di San Giuseppe a Pitigliano, così come la Festa della Pina presso la Pieve ad Lamulas ad Arcidosso od il Maggio cantato in tutta la Maremma”.

Appuntamento davanti alla Cattedrale alle 21.30, prenotazione al numero 338.5623163, Guida: Fabiola Favilli. Costo 5 euro, gratuito per i bambini.

Sono aperte le prenotazioni anche per la visita di sabato 2 novembre di “Arcidosso Alchemica”. Il paese, ricchissimo di storia e dominato dalla sua bellissima rocca, ha tra le peculiarità uno straordinario numero di simboli arcani scolpiti sui muri. L’intero centro storico presenta simboli esoterici, di probabile derivazione templare ed alchemica: la passeggiata attraverso le vie del paese ne farà scoprire la presenza sulle facciate delle abitazioni e mostrerà il fascino di un paese che ha conservato nei secoli segni arcani. Il centro storico è affascinante e ricco di architetture e di arte, come testimoniano le chiese di San Leonardo e di San Niccolò ed il castello fatto costruire dai Conti Aldobrandeschi nell’860 e divenuto nel XIV secolo centro del potere senese nel nostro territorio.

La visita inizierà alle 15.30 e durerà circa due ore, il costo è 7 euro. La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro il 31 ottobre al numero 338.5623163, guida Fabiola Favilli

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su