Pubblicato il: 15 Ottobre 2017 alle 11:14

Costa d'argentoNotizie dagli Enti

Il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani in visita istituzionale a Capalbio

Un imperativo che si è dato e che sta portando avanti Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana, è quello di visitare i territori e quindi i Comuni della Toscana per contribuire a fare in modo che le istituzioni, attraverso le persone che le rappresentano, dialoghino anche faccia a faccia tra di loro.

E’ con questo spirito che ieri Giani, insieme a Leonardo Marras, consigliere e capogruppo in consiglio regionale, ha incontrato il sindaco di Capalbio, Luigi Bellumori.

Una visita molto gradita, che il sindaco di Capalbio ha così commentato: “Io credo che la Regione, convenendo in maniera così presente sul territorio, abbia fatto un’azione veramente molto utile affinché anche gli amministratori regionali conoscano tutti i Comuni. Per le Maremma, la cui popolazione rappresenta più o meno un quartiere di Firenze, è oltremodo  significativo questo atto.  Quindi un grande plauso all’iniziativa del presidente Giani. Ho parlato dei problemi del territorio, dell’amministrazione e del sistema accentrato che hanno caratterizzato le ultime legislazioni. Il Corridoio Tirrenico un antipasto per ricordare a Giani che Sat ha considerato poco anche lui, come il Ministro del Rio ha snobbato il consiglio regionale. Il fatto che il presidente Eugenio Giani si sia posto l’esigenza di visitare tutte le amministrazioni comunali della Toscana è cosa non solo gradita, ma utilissima, speriamo per sapere poi quello che si decide nelle aule del Consiglio regionale”.

Con Marras capogruppo avete fregato la Maremma”  ha chiuso con una battuta il sindaco Bellumori, che dalle mani del presidente Giani ha ricevuto il Crest della Regione Toscana.

Nella foto: il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, il sindaco di Capalbio Luigi Bellumori, il capogruppo del Pd in Regione Leonardo Marras ed il Consigliere provinciale Olga Ciaramella.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su