Colline MetallifereScuola

“Scelto da noi”: ecco il libro che ha vinto il concorso letterario dedicato alle scuole

L’importante traguardo della ventiseiesima edizione del concorso ha visto la partecipazione di oltre 50 opere

Con 1091 voti “Franco Basaglia, il Re dei Matti”, scritto da Davide Morosinotto, edito da El, si è aggiudicato la ventiseiesima edizione del concorso letterario “Scelto da noi”, organizzato dalla biblioteca comunale di Massa Marittima insieme all’Istituto comprensivo “Don Curzio Breschi”, con un netto distacco rispetto agli altri quattro libri finalisti.

Nonostante la chiusura delle scuole, anticipata addirittura rispetto al lockdown dell’8 marzo – afferma Irene Marconi, assessore alla cultura del Comune di Massa Marittima –, i bambini dell’Istituto comprensivo di Massa Marittima hanno portato avanti il lavoro di lettura dei libri in cinquina e nei giorni scorsi l’Istituto ha comunicato i risultati. Ringrazio per questo tutti i bambini, le insegnanti che hanno seguito il lavoro e l’Istituto nel suo insieme per il grande lavoro”.

Purtroppo – prosegue Roberta Pieraccioli, direttrice della biblioteca comunale -, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, la premiazione del libro vincitore non si potrà tenere come di consueto a fine maggio, ma l’incontro dell’autore con la giuria dei circa 200 piccoli lettori che l’hanno scelto è solo rimandata. Con l’Istituto comprensivo abbiamo pensato di ipotizzare come data il 15 ottobre 2020, ma ovviamente vedremo quale sarà la situazione in autunno, anche rispetto alla ripresa dell’attività scolastica”.

Nel frattempo, l’autore del libro riceverà comunque il premio di 1.000,00 euro previsto dal bando.

L’importante traguardo della ventiseiesima edizione del concorso ha visto la partecipazione di oltre 50 opere tra le quali, a settembre dello scorso anno, è stata selezionata dalla giuria la cinquina finalista:

  • “Franco Basaglia, il Re dei Matti” di Davide Morosinotto – Edizioni El;
  • “Nero diamante” di Roberto Morgese – Edizioni Paoline;
  • “Dante Pappamolla” di Isabella Paglia e Adriano Gon – Edizione Camelozampa;
  • “Vacanze in balcone” di Fulvia Degl’Innocenti – Edizioni Biancoenero;
  • Il mio amico don Chisciotte” di Aquilino – Edizioni Coccole books.

Tra questi è risultato vincitore il libro “Franco Basaglia, il Re dei Matti”, un libro ambientato nella Trieste di inizi anni Settanta con protagonista Lisa, una ragazzina che cerca con ogni stratagemma di incontrare la mamma Adele, imprigionata nel manicomio di San Giovanni. Le dicono che la follia è una cosa strana, misteriosa e spesso spaventosa e che i matti sono individui diversi, molestatori, da cui difendersi. Tuttavia Adele combatte contro questi pregiudizi e, prendendosi cura della madre, riesce così a restituirle con piccoli gesti pieni di affetto e di coraggio la dignità di individuo. Tutto ciò anche grazie al nuovo direttore del manicomio, Franco Basaglia: un signore strano, che non indossa il camice e si fa chiamare semplicemente Franco.

Il premio “Scelto da noi” nasce nel 1994 dall’idea di alcuni insegnanti della scuola elementare di Massa Marittima e della biblioteca comunale “Gaetano Badii” con la finalità di promuovere la lettura presso gli alunni della scuola primaria. L’Istituto comprensivo “Don Curzio Breschi” e la biblioteca collaborano per portare avanti questa importante iniziativa; se la biblioteca si occupa della parte organizzativa (emanazione del bando, contatto con le case editrici e con gli scrittori e giornata conclusiva di premiazione con l’erogazione del premio e l’ospitalità al vincitore), la scuola, invece, rende partecipi gli studenti nel progetto di lettura dei libri in concorso che dura un intero anno scolastico e coinvolge circa 200 lettori, oltre ad occuparsi anche della preparazione dello spettacolo teatrale con cui si conclude la manifestazione.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button