Castiglione della PescaiaCultura & Spettacoli

Vetulonia: torna Archelogia sotto le stelle

Si inaugura stasera a Vetulonia la dodicesima edizione di “Archeologia sotto le stelle”, un ciclo di incontri che si colloca all’interno dell’iniziativa “Notti dell’archeologia 2011”, promossa dalla Regione Toscana.

La serie di conferenze sarà aperta alle 21.30, nella piazza antistante il museo archeologico “Isidoro Falchi”, da un incontro intitolato ”Il modello Inimitabile. Percorsi di civiltà fra Etruschi, Enotri, Dauni e Nord-Lucani”. Le relatrici saranno Simona Rafanelli, direttore scientifico del Museo di Vetulonia, ed Elisabetta Setari, archeologa e collaboratrice delle Soprintendenze della Toscana e della Basilicata.

L’appuntamento successivo è previsto per venerdì 3 agosto, con una conferenza sul tema “Antiche genti di Basilicata”, tenuta dal Soprintendente ed archeologo della Basilicata Antonio De Siena.

Il ciclo di incontri si concluderà venerdì 10 agosto con la conferenza intitolata “Le ambre e i bronzi dei principi etruschi dal Museo archeologico nazionale di Firenze”, in cui interverrà Carlotta Cianferoni, direttore del Museo archeologico Nazionale di Firenze e vice-soprintendente dei Beni archeologici della Toscana.

In occasione di questi tre appuntamenti, il Museo di Vetulonia rimarrà aperto dalle 21.00 alle 24.00 e la visita alla mostra sarà gratuita.

Tra i tanti reperti esclusivi che si potranno ammirare all’interno della mostra, si distingue per importanza e prestigio il candelabro di bronzo dell’Aurora, risalente al V sec. a.C., realizzato a Vulci e ritrovato nella tomba di un principe della Daunia, che veniva utilizzato per illuminare i banchetti.

Questo oggetto così prezioso ed unico a livello mondiale proviene dal Museo di Melfi, che ha concesso l’autorizzazione al museo “Isidoro Falchi” di poterlo esporre a Vetulonia.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button