Colline MetallifereNotizie dagli Enti

Via libera del Consiglio comunale alla variazione di bilancio: gli investimenti previsti

L’assise ha accolto tutti i punti all’ordine del giorno che hanno riguardato principalmente i finanziamenti del Pnrr e della Regione Toscana

Il Consiglio comunale di Scarlino oggi, mercoledì 30 novembre, ha approvato tutti i punti all’ordine del giorno.

L’argomento principale ha riguardato la variazione al bilancio di previsione 2022 – 2024, dovuta soprattutto ai finanziamenti ottenuti dall’ente comunale con il Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) e dalla Regione Toscana.

Per i servizi informatici vengono stanziati circa 180mila euro relativi ai progetti per l’abilitazione al Cluod, per la piattaforma per le notifiche digitali e per l’esperienza del cittadino nei servizi pubblici locali.

Nell’ambito dei lavori pubblici gli stanziamenti previsti sono: un milione e 154mila euro. In particolare, ci sono 230mila euro per la costruzione del centro cottura nella scuola dell’infanzia a Scarlino Scalo e 924mila per la realizzazione della mensa nel plesso scolastico a di via Lelli, sempre a Scarlino Scalo. Altri stanziamenti derivano dal contributo regionale di 325mila euro per la sistemazione dei movimenti franosi in via Belvedere nel centro urbano capoluogo, 130mila euro delle risorse dell’ente per la messa in sicurezza della parete rocciosa di via Roma, sempre nel borgo. Rimangono confermati gli altri interventi previsti, tra cui, un milione e 800mila euro per la costruzione della palestra nel plesso scolastico di via Lelli a Scalo, la progettazione esecutiva dei lavori contro l’erosione costiera da 150mila euro, entrambi finanziamenti regionali, e 50mila euro dal Pnrr per l’efficientamento energetico.

«Con la variazione di bilancio approvata in Consiglio comunale oggi – dichiarano il sindaco Francesca Travison e l’assessore al bilancio, Michele Bianchi abbiamo dato concretezza ai finanziamenti ottenuti negli ultimi mesi dal Pnrr e dalla Regione Toscana. Il prossimo passaggio riguarderà l’affidamento dei lavori che dovrà essere completato entro marzo 2023. Stiamo organizzando gli incontri con la cittadinanza per illustrare nel dettaglio i progetti che miglioreranno sicuramente la proposta didattica delle nostre scuole e la viabilità del Comune».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button