GrossetoPolitica

Scuola, Pizzuti: “Finalmente la riapertura, ma dal Comune nessun piano concreto”

Finalmente dopo 6 mesi il 14 settembre inizieranno le scuole“.

A dichiararlo è Valerio Pizzuti, candidato di Italia Viva alle prossime elezioni regionali.

“Al netto delle polemiche sui banchi con le rotelle, sul distanziamento in classe, sul trasporto degli studenti, la notizia è che il Comune di Grosseto non se n’è accorto. Nessuna notizia, nessun piano per contenere gli assembramenti è stato reso noto dal Comune di Grosseto – sottolinea Pizzuti –. In molti Comuni è stato presentato un piano con la realizzazione di nuovi attraversamenti pedonali, nuovi percorsi per le auto, sorveglianza delle associazioni di volontariato, individuazione di nuovi locali grazie alle parrocchie, spostamento dei seggi elettorali per evitare la chiusura per lo svolgimento delle elezioni. A Grosseto domina una silenziosa attesa“.

“Mentre il Governo ha dato mandato per assumere insegnanti e personale Ata (6.000 in Toscana), fornisce i fondi per i lavori a Province e Comuni (alcuni da effettuare da decenni), mentre la Regione affida a privati operanti nel turismo (colpiti duramente dal Covid) l’aumento dei bus per garantire il trasporto in sicurezza, nessuno si preoccupa di quanto avverrà all’ingresso e all’uscita delle scuole – termina Pizzuti -. Sarà il caso di farci sapere se qualcosa è stato fatto?“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button