Verso le amministrative, Lanzillo: “Siamo una civica disposta ad accogliere il contributo di tutti”

La nostra è una lista civica e come tale accetta volentieri il sostegno di tutti, dal centro, dalla destra e dalla sinistra”.

Così il candidato sindaco della lista “La nostra Capalbio” Valerio Lanzillo commenta le notizie uscite anche sulla stampa nazionale che parlano del sostegno e delle speranze riposte sul suo nome dal mondo del centrodestra, ma anche delle voci e degli accostamenti locali dello schieramento i cui partiti lo hanno sostenuto apertamente.

Io – spiega Lanzillocredo nella civicità che, per me e per i miei candidati, è fatta anche di differenze che si possono tradurre in quelle di fede politica. Queste, però, per noi sono una risorsa e non certo un freno. Crediamo nel confronto e riteniamo che solo una civica, che permette al suo interno un dibattito ampio, possa garantire a Capalbio un vero e trasparente cambiamento”.

Lanzillo incassa dunque il sostegno dal centro e dalla destra, ma resta aperto anche a quello proveniente da sinistra.

Sono lusingato per il fatto che personalità di spicco nazionali si interessino alla nostra proposta di governo e di cambiamento – sostiene Lanzillo -. Un sostegno che mi fa piacere e che accetto, così come ho fatto con quello dei partiti locali di centro e di destra che hanno creduto nella mia proposta. Proprio perché sono un civico, però, accetterò anche un eventuale sostegno delle liste di centrosinistra e della sinistra se riterranno che la mia proposta possa essere di rinnovamento”.

E sul Pd Lanzillo fa una riflessione. “La mia spieganon è una frase di circostanza, nel senso che a Capalbio il vero cambiamento è rappresentato da me e dalla mia squadra. Semmai, se fossi il segretario nazionale del Partito Democratico, mi interrogherei sul fatto che la lista collegata a quel partito abbia fatto sparire dal logo il simbolo Pd. E’ forse questo un comportamento trasparente?”.

Lanzillo conclude spiegando perché i cittadini dovrebbero sceglierlo. “Perché noi non dobbiamo nascondere nulla – conclude il candidato de ‘La nostra Capalbio’ , perché siamo aperti a tutti ed al sostegno di tutti, perché al nostro interno ci sono persone che hanno messo da parte la loro fede politica per sedersi allo stesso tavolo e pensare unicamente ad un obiettivo: il bene del loro Comune nell’interesse dei cittadini. Chi ci voterà lo farà perché crede nel nostro progetto e sa che siamo come ci vede e così amministreremo Capalbio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top