Salute

Uno spettacolo teatrale per sensibilizzare i più giovani alla sicurezza stradale

L’Automobile Club di Grosseto, in collaborazione con l’Educazione alla Salute della Asl 9 ha organizzato uno spettacolo teatrale dal titolo “E’ sbandato I’Uomo ragno“, sul tema della sicurezza alla guida. Curato dalla compagnia “Pupi e Fresedde” del Teatro di Rifredi di Firenze, è in programma mercoledì 10 ottobre, a partire dalle 10.30, al Teatro degli Industri di Grosseto.

Lo spettacolo è gratuito ed è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, che hanno partecipato, lo scorso aprile, alla manifestazione “Weekendone – salta il rischio e vai con il divertimento”, organizzato dalla Asl 9, al Polo scolastico “Bianciardi” di Grosseto, sui temi della sicurezza.

 “Abbiamo voluto proporre questa rappresentazione teatrale – spiegano gli organizzatori – proprio per gratificare i ragazzi protagonisti della II edizione di Weekendone e creare un trait d’union per le edizioni future. Lo spettacolo, infatti, propone un intreccio divertente e gradevole, dove saranno utilizzati anche effetti audiovisivi e musicali, come veicolo e stimolo di riflessione. Del resto, quando si devono affrontare argomenti impegnativi con i più giovani, avvicinarli in maniera paternalistica può risultare inefficace o controproducente. Per questo, riteniamo che uno dei principali elementi di forza dello spettacolo consista proprio nel fatto che ad interpretarlo siano tre attori giovanissimi, ma di indubbio talento, come Ludovico  Fededegni, Elisa Tanganelli e Leonardo Paoli. Tutti e tre sono cresciuti all’interno dei laboratori teatrali scolastici, tenuti in diversi Istituti fiorentini dal regista dello spettacolo, e, per molti anni prima di calcare loro stessi le scene, sono stati assidui spettatori di produzioni teatrali scolastiche. Inoltre, essendo praticamente coetanei degli spettatori in sala, nell’ottica dell’educazione tra parti, potranno facilmente entrare in sintonia con Ia sensibilità e i gusti di questo pubblico particolare, che si sentirà veramente rappresentato sul palcoscenico”.

 

L’organizzazione dello spettacolo ha avuto il supporto dell’Ufficio scolastico provinciale, che ha coordinato le varie scuole coinvolte, e del Comune di Grosseto, che ha messo a disposizione il Teatro degli Industri.

Da anni, l’Aci di Grosseto è impegnata sui temi della sicurezza stradale, grazie ad iniziative rivolte ai più giovani, con l’intento di contribuire a sviluppare la conoscenza corretta delle norme e la consapevolezza dei rischi che si corrono a non rispettarle.

Questo impegno nell’educazione stradale, si svolge, peraltro, in collaborazione con altri Enti interessati. In questo contesto, l’alleanza con la Asl 9 si è dimostrata strategica per concretizzare interventi che hanno coinvolto un numero sempre più ampio di studenti.

Ne sono un esempio le due edizioni di Weekendone (2011 e 2012), ma anche altre iniziative come la scuola di guida sicura, gestita da una delegazione che da anni svolge un programma educativo negli istituti superiori, denominato “Aci e i giovani”, nonché l’apertura a Grosseto della prima scuola guida “Ready2Go”, metodo Aci (certificato UNI EN ISO 9001:2008).

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button