Pubblicato il: 15 Novembre 2017 alle 11:26

GrossetoScuola

Unicef sceglie Grosseto come esempio di ‘Città educante’: “Orgogliosi del riconoscimento”

Grosseto esempio e punto di riferimento in Italia per le buone pratiche nella formazione per l’Unicef: è “Grosseto, Modello di Città Educante“, l’iniziativa, ideata e concepita all’interno del “Progetto Unicef Teatro”, che offre a tutte le scuole aderenti un ciclo di laboratori e corsi formativi per studenti ed insegnanti incentrato su molteplici temi ed offerto da vari soggetti della Città di Grosseto.

Grosseto potrà essere riconosciuta come punto di riferimento centrale per tutte le politiche educative di Unicef in Italia – spiega il sindaco Vivarelli Colonna -. Questo grazie all’impegno di tutti i soggetti che hanno sottoscritto il progetto e, in particolare, del Teatro Stabile di Grosseto, che ha avuto il merito di attirare un partner di livello internazionale sulla nostra città“.

Lo scopo primario è quello di fornire ai giovani e giovanissimi studenti grossetani un network educativo coeso, diversificato ed efficacemente strutturato tramite l’impiego di diversi operatori con esperienze ed abilità di vario tipo finalizzato a costruire una tipologia di formazione innovativa, oltre che centrare sul nostro territorio un’esperienza pilota su scala nazionale replicabile come modello virtuoso.

Siamo onorati di ricevere una tale attenzione da parte dell’Unicef – commenta il vicesindaco Luca Agresti: per la prima volta in Italia, una città diventa modello educativo per la più grande organizzazione mondiale in materia. Esportiamo il meglio e diventiamo, da realtà periferica, un esempio da seguire“.

Il progetto è interamente gratuito per le scuole e tutta la formazione per il corpo docente godrà del riconoscimento del Miur e dei relativi Crediti Formativi.

Per la nostra città è un’occasione da prendere per mano – dichiara Sebastiano Venier, rappresentante e volto pubblico del Progetto Unicef Teatro -. La sensibilità di questa amministrazione comunale verso i temi della scuola e dell’educazione ha trovato una fortissima conferma nel grande appoggio ricevuto da questo gruppo, affiatato e numeroso, di istituzioni e di iniziative private che porterà alla città un notevole beneficio in termini educativi e di marketing del territorio“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su