Un “Gruppo zoofilo comunale” presto a disposizione degli animali del canile di Grosseto

Il canile di Grosseto potrà contare su alcuni volonterosi cittadini che si metteranno a disposizione degli ospiti a quattro zampe per portarli a correre liberamente in alcune aree indicate per l’attività di sgambatura.

Il Comune ha infatti approvato l’istituzione del “Gruppo zoofilo comunale”, per il quale è stato pubblicato un apposito bando, finalizzato a raccogliere le adesioni di chi vorrà dedicare parte del proprio tempo ai cani custoditi nel canile convezionato, gestito dalla ZooService Distribuzione srl. L’attività svolta in sinergia con il canile da parte dei volontari è principalmente finalizzata a collaborare in tutte quelle azioni e iniziative che si pongono l’obiettivo di rendere meno traumatizzante e triste per gli animali la permanenza nel canile, oltre a favorire il loro ritorno a una vita in famiglia.

L’istituzione del Gruppo zoofilo comunale risponde a precise richieste da parte dei cittadini e delle associazioni – ha spiegato l’assessore all’Ambiente, Giancarlo Tei –, ma è anche uno degli obiettivi dell’amministrazione in materia di Affari animali. I nostri uffici saranno a disposizione dei volontari per fornire loro informazioni e conoscenze e per far sì che con il cane si instauri un rapporto positivo”.

L’Ente si impegna ad effettuare riunioni periodiche fra il Gruppo zoofilo e il responsabile del canile per il benessere degli animali ospitati nella struttura e per favorirne l’adozione.

Questa iniziativa, condivisa in toto dalla Commissione Affari animali, è solo una delle azioni messe in campo per dare la possibilità agli animali domestici e ai loro proprietari di godere di spazi e di servizi utili nel contesto urbano – ha aggiunto l’assessore Tei -; questa estate è stata infatti aperta l’area di sgambatura pubblica, quindi totalmente gratuita, realizzata per gli amici a quattro zampe nel Parco dell’Ombrone in via Leoncavallo. E ancora mi preme ricordare la campagna “Adotta un cane”, che grazie alla pubblicazione di un book con immagini e descrizione dei cani e grazie anche alla collaborazione di ZooService ha permesso ai cittadini interessati di visitare il canile e conoscere gli animali prima di decidere per l’adozione”.

Chi desidera aderire al Gruppo zoofilo comunale ha tempo fino al 30 novembre per presentare la propria domanda, inviandola al seguente indirizzo: “Assessorato all’Ambiente e alle Politiche rurali, Servizio Agricoltura – Affari Animali – via Roma 3, Grosseto”. La documentazione si può scaricare dal sito del Comune (www.comune.grosseto.it), nella sezione “Bandi e gare, Le gare di appalto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top