AmiataNotizie dagli Enti

Castel del Piano, ultimo consiglio comunale: approvato il rendiconto di gestione 2018

Lunedì 20 maggio, a Castel del Piano, si è tenuta l’ultima seduta del Consiglio comunale per approvare il rendiconto di gestione del bilancio 2018.

Oltre al saluto portato al Consiglio comunale dei ragazzi, tre sono stati gli atti significativi deliberati.

Il primo è stato l’approvazione del prelevamento dal fondo di riserva di 800 euro che consentirà di stipulare la polizza fideiussoria per la realizzazione del progetto telecamere, già appaltato, per un investimento di circa 100.000 euro, a garanzia della quota parte del contributo finanziata dal Ministero dell’Interno. Il secondo è stata l’approvazione del rendiconto di gestione 2018 con il quale si è deliberato l’avanzo di amministrazione di 640.000 euro circa, una somma importante che i nuovi amministratori potranno impegnare fin da subito per la realizzazione di nuovi investimenti. Il terzo è stato l’iscrizione a bilancio del contributo stanziato dalla Regione Toscana per finanziare i necessari studi geotecnici, sismici, idrogeologici nelle frazioni di Montegiovi e Casidore per un importo di 120.000 euro.

Il sindaco, nel ricordare l’importanza delle somme a disposizione per il futuro, ha sottolineato la necessità da parte della nuova amministrazione di provvedere in tempi debiti ad una nuova variazione di bilancio nella quale iscrivere i contributi su progetti presentati e finanziati da altri Enti. Alcuni di questi: per l’ efficientamento energetico della scuola media di 265.000 euro, per la riqualificazione dei parchi di 60.000 euro concesso da Ait (Autorità idrica toscana). Il sindaco Franci ha ricordato inoltre i progetti presentati in attesa dell’istruttoria e dell’eventuale finanziamento: la riqualificazione del cinema Teatro Amiatino per 60.000 euro, la riqualificazione del Prato della Contessa per 100.000 euro e quella del Centro commerciale naturale per 20.000 euro. Altri lavori sono già in fase di appalto: 50.000 euro per la messa in sicurezza dei marciapiedi di via Veneto, 10.000 euro per la viabilità rurale di Montegiovi, la risistemazione e riqualificazione del Prato delle Macinaie per un importo di 120.000 euro. Una quantità di azioni sulle quali fin da subito la nuova amministrazione potrà lavorare.

“Come amministrazione uscente siamo orgogliosi di aver svolto questo lavoro fino all’ultimo giorno e di lasciare una situazione in movimento – ha spiegato il sindaco Franci, sapendo che il nostro lavoro è stato a servizio della comunità tutta ed augurando a chi verrà un buon lavoro”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su