Pubblicato il: 17 Agosto 2018 alle 12:18

Attualità

Principina a Mare, un turista: “Nella pineta del Parco regna il degrado, servono più controlli”

Oramai sono anni che vengo a Principina a Mare per fare le mie vacanze. Io amo Principina e non posso tollerare di trovare sporcizia e rifiuti lasciati dai vacanzieri, specialmente nella pineta, alle cui porte c’è il Parco regionale della Maremma, un oasi naturale, che va mantenuta pulita“.

A dichiararlo, in una lettera inviata alla nostra redazione, è un turista di Firenze.

“Sinceramente, sulle dune della spiaggia di Principina a Mare, dove inizia il Parco regionale della Maremma, ho trovato pulito rispetto all’anno scorso – spiega il turista -. Purtroppo, non posso dire la stessa cosa della pineta del Parco regionale della Maremma, scambiata da diversi per un luogo dove fare i loro fisiologici bisogni, per lasciare cartacce e rifiuti ovunque, biciclette lucchettate che non dovrebbero starci, ecc“.

“Eppure, ci sono divieti grossi come case, non vederli è quasi impossibile. Sempre nella pineta del Parco ho trovato diversi pini collassati che andrebbero rimossi. Capisco che l’Ente Parco regionale della Maremma faccia già controlli, però invito a farne di più. Quest’anno non ho visto una sola guardia del Parco pattugliare la spiaggia e la pineta – termina la lettera -. Ci sono i volontari, e’ vero, ma bisogna fare di più. Infine, vorrei che anche il Comune di Grosseto facesse più controlli“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su