Castiglione della PescaiaColline MetallifereEconomiaFollonica

Maremma Toscana Area Nord: l’ambito turistico fissa gli obiettivi per attrarre nuovi mercati

Partecipazione a fiere nazionali e internazionali e azioni integrate di marketing e comunicazione per promuovere prodotti turistici diversificati e trasversali, toccando arte, cultura, storia, natura, enogastronomia, turismo sportivo e sostenibile e wedding.

Sono questi gli obiettivi primari con cui l’ambito turistico Maremma Toscana – Area Nord, che riunisce i Comuni di Castiglione della Pescaia, Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino, si prepara a conquistare nuovi mercati turistici, sia in Italia che all’estero, e a diventare sempre più attrattivo unendo forze, idee e risorse. Le linee guida su cui muoversi sono state definite nei giorni scorsi dal Piano operativo annuale per il 2019 approvato dalla Conferenza dei sindaci dell’ambito turistico Maremma Toscana – Area Nord, riunita nei giorni scorsi per dare seguito alla convenzione siglata lo scorso luglio con Toscana Promozione Turistica alla presenza del direttore Alberto Peruzzini, scomparso improvvisamente pochi giorni fa e ricordato con stima dai sindaci dell’ambito turistico Maremma Toscana Area Nord.

Azioni e risorse per una promozione integrata

Le principali azioni dell’ambito Maremma Toscana – Area Nord punteranno ad attrarre crescenti flussi turisti italiani e a conquistare nuovi mercati internazionali, a partire da Germania, Svizzera, Paesi Bassi, Austria, Paesi scandinavi, Francia, Russia e Polonia. Sul fronte dei prodotti turistici, si punterà su enogastronomia, turismo sportivo e wedding, con l’obiettivo di valorizzare la location della Maremma per matrimoni, soprattutto in arrivo dall’estero, oltre alla crescita e alla valorizzazione di target legati al turismo balneare e amante di arte, cultura, natura e tradizioni. Le attività dell’ambito conteranno, nella prima fase di avvio, su un contributo di 85mila euro in arrivo dalla Regione Toscana, a cui si uniranno le risorse stanziate dagli otto Comuni membri nei rispettivi bilanci di previsione.

Il lavoro dell’ambito turistico Maremma Toscana – Area Nord sta entrando nel vivo – affermano i sindaci degli otto Comuni membrie ogni azione sarà promossa in maniera integrata, facendo leva sulle eccellenze dei diversi territori con ricadute su tutto l’ambito. La nostra area ha molte potenzialità di crescita e siamo pronti a unire le forze per svilupparle e promuoverle valorizzando il turismo come volano di crescita per l’economia e le comunità locali”.

Il ricordo di Alberto Peruzzini

I sindaci dell’ambito turistico Maremma Toscana Area Nord – aggiungono gli otto primi cittadiniricordano con stima la figura di Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica, insieme alla sua grande esperienza maturata nel settore per conto della Regione Toscana. Pochi mesi fa, a Roccamare, il nostro ambito è stato il primo a firmare la convenzione proprio con Toscana Promozione Turistica, per avviare quella valorizzazione dei territori in cui Peruzzini credeva molto. Porteremo avanti le nostre azioni anche nel suo ricordo, cercando di raggiungere presto gli obiettivi fissati insieme a lui”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su