Cultura & SpettacoliGrosseto

“Music & Wine”: il “Trio del Sebino” in concerto al Museo di storia naturale

Sarà davvero un trio di fuoriclasse quello che si esibirà domenica 2 febbraio, alle 17.30, nella sala convegni del Museo di storia naturale

Sarà davvero un trio di fuoriclasse quello che si esibirà domenica 2 febbraio, alle 17.30, nella sala convegni del Museo di storia naturale in strada Corsini (ex piazza della Palma) per il terzo appuntamento invernale del festival internazionale “Music & Wine”.

Ad esibirsi il “Trio del Sebino”, formato dal clarinettista Paolo Beltramini (primo clarinetto dell’Orchestra della Svizzera italiana e solista di fama internazionale), Giorgio Versiglia (docente di fagotto al Conservatorio di Bergamo e solista di fama internazionale) e dal pianista Simone Pagani, già vincitore di importanti concorsi pianistici e apprezzato solista con orchestre italiane e straniere.

E anche il programma sarà veramente di eccezione: si inizierà con lo Studio da Concerto op. 114 di Felix Mendelssohn (scritto originariamente per clarinetto, corno di bassetto e pianoforte e pubblicato nel 1875) per poi proseguire con quella che è forse la composizione più famosa per questa formazione, qual è il Trio op. 11 di Ludwig van Beethoven (detto anche “Gassenhauer Trio” e che fu composto a Vienna nel 1797). Il finale del concerto sarà poi dedicato al compositore russo Mikhail Glinka con il suo appassionato “Trio Pathetique”, composto a Mosca nel 1832, e dove i colori romantici saranno più che mai accentuati. 

Un tuffo vero e proprio nel romanticismo, insomma, che troverà poi la sua naturale continuazione alla fine del concerto nei “romantici” aromi dei grandi vini rosati prodotti in Maremma che, come sempre, saranno offerti in degustazione da “Rosae Maris” di Elisabetta Ceccariglia.

Il festival “Music & Wine” è organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Grosseto e dall’associazione Amici del Quartetto, in collaborazione con Fondazione Grosseto Cultura e sotto la direzione artistica del maestro Giovanni Lanzini.

L’ingresso è a pagamento e comprende la degustazione (biglietti interi 10 euro, biglietti ridotti 8 euro, gratis i bambini fino ai 10 anni) fino ad esaurimento dei posti a sedere, che sono limitati. Il botteghino del museo aprirà a partire dalle 16.

Da quest’anno inoltre si può aderire anche all’interessante proposta del “Pacchetto Museo & Musica”  (17 euro  i biglietti interi e 13 euro i biglietti. Informazioni: cell. 333.9905662) che prevede l’ingresso al museo, la visita guidata, l’ingresso allo spettacolo con prenotazione dei posti a sedere, oltre alla degustazione, e dovrà essere prenotato alla biglietteria del museo o per telefono (tel. 0564.488571) entro e non oltre il giorno precedente al concerto. 

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button