Pubblicato il: 2 Giugno 2019 alle 15:45

AttualitàCosta d'argento

I due transatlantici della SeaDream Yacht Club insieme nel mare dell’Argentario

Si tratta di Seadream I e Seadream II, con 93 persone di equipaggio e 89 passeggeri la prima e 93 marinai e 104 ospiti la seconda

Dopo la recente sosta della nave da crociera Star Pride della compagnia Windstar, altri due transatlantici eccezionalmente insieme hanno fatto scalo in questi giorni all‘Argentario, a Porto Ercole.

La Seadream I e Seadream II, con 93 persone di equipaggio e 89 passeggeri la prima e 93 marinai e 104 ospiti la seconda. A dare il benvenuto per il sindaco Franco Borghini del Comune di Monte Argentario, secondo la migliore etichetta navale, l’assessore Francesca Ballini e il dottor Fabrizio Palombo del progetto PortArgentario.

La compagnia SeaDream Yacht Club è una linea di crociere privata con sede a Oslo, in Norvegia, fondata nel 2002 da Larry Pimentel, un americano, e dal suo socio in affari Atle Brynestad, il fondatore norvegese di Seabourn Cruise Line. Da allora Brynestad è diventato presidente della società e unico proprietario. La compagnia è particolarmente affezionata all’Argentario e da anni le sue navi giungono regolarmente nelle sue rade, la concomitanza delle due imbarcazioni è un evento eccezionale che si aggiunge ai prossimi illustri arrivi di altre decine di navi per il 2019.

Il comandante Daniele Busetto specifica che l’Argentario accoglie panfili e superyachts da sempre e da diversi anni anche le navi da crociera sostano più spesso a Porto Santo Stefano e a Porto Ercole, grazie alla loro ubicazione, il primo riparato dai venti dei quadranti del sud e l’altro da quelli del nord, cosi l’approdo è garantito con ogni condizione meteorologica.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su